dzeko inter

L’ipotesi di scambio tra Roma ed Inter sta prendendo sempre più piede nelle ultime ore e, al momento, rappresenta l’unico spiraglio per i giallorossi di liberarsi del bosniaco ormai in rotta di collisione con Fonseca.

Il rapporto tra il mister portoghese e l’ex capitano romanista sembra, infatti, insanabile, nonostante Tiago Pinto, dg del club capitolino, stia tentando di mediare.

Nella giornata di ieri Dzeko aveva espresso la volontà di tornare ad allenarsi con il resto della squadra, ma l’ex Shakhtar è stato categorico: il calciatore dovrà porgergli delle scuse per quanto accaduto, altrimenti resterà ai margini della rosa.

L’Inter, dal canto suo, spera di poter regalare a Conte un profilo a lui molto gradito da tempo.

Scambio di prestiti

La via più percorribile al fine del buon esito della trattativa sembra essere quella riconducibile ad uno scambio di prestiti.

Dzeko e Sanchez percepiscono lo stesso stipendio, 7,5 milioni annui, dunque l’ammontare del salario non dovrebbe rappresentare uno scoglio insormontabile per i due club, che al massimo potrebbero chiedere ai calciatori di spalmarlo su più anni, dilazionandolo a più riprese.

Al momento Roma ed Inter stanno valutando il da farsi, ma attenzione, perché questa potrebbe essere l’ultima possibilità per i giallorossi di riuscire a piazzare il bosniaco in questa sessione.

 

PAGINA FACEBOOK CALCIO STYLE

SITO CALCIO STYLE