Panchina Juve

La panchina della Juve è sempre meno stabile. Andrea Pirlo pare essere quasi un separato in casa, e si sta già pensando ad un sostituto. La voce clamorosa riguarda un allenatore di cui finora non si è ancora parlato  

Il nome nuovo che pare stia filtrando e prendendo sempre più corpo, è quello di Roberto Mancini attuale tecnico della Nazionale azzurra. Il mister jesino dovrebbe quindi lasciare l’Italia dopo il campionato europeo, per catapultarsi nella nuova avventura bianconera. Un’idea affascinante che piace in casa Juventus. Mancini è un allenatore di primissima fascia, in grado di lanciare giovani calciatori, e soprattutto di dare un gioco ed un’identità alla squadra. Insomma l’ex tecnico del Manchester City, potrebbe realmente essere la prima scelta del club, nel caso sempre più probabile di un esonero a fine stagione di Pirlo.

Panchina Juve, non sarà l’unico cambio, prevista anche la rivoluzione in società

Il primo nome suo banco degli imputati è quello di Fabio Paratici. Il direttore bianconero non ha rinnovato il contratto. Su di lui è fortissimo il pressing della Roma. Nel caso di separazione tra le parti, verrebbe promosso Cherubini, che verrebbe affiancato da un direttore sportivo (si fa il nome di Carnevali). Anche Nedved potrebbe andare a lavorare nella federcalcio della Repubblica Ceca, lasciando aperta la figura di vice presidente. Il nome più caldo? Il capitano Alessandro Del Piero, metterebbe d’accordo tutti i tifosi juventini.