Home » Calciomercato » Milan, proposta dal Sassuolo: il no di Maldini
Calciomercato

Milan, proposta dal Sassuolo: il no di Maldini

Milan, la sessione estiva del mercato servirà alla dirigenza per colmare alcune lacune nella rosa di Stefano Pioli.

E’ difficile pronosticare con certezza chi sbarcherà da qui a fine estate in quel di Milanello (anche perché il calciomercato ci insegna che non deve essere pronunciata l’ultima parola finché non si vede nero su bianco).

E, la limpida testimonianza di quanto appena detto, trova conferme su 3 diverse trattative nelle quali il Milan è stato coinvolto da gennaio a questa parte.

Riferimento a Botman e Renato Sanches (sponda Lille) che porterebbero (sicuramente) tanta esperienza per l’organico tecnico di Mr Pioli, ma anche Domenico Berardi, il cui arrivo sulla sponda rossonera del Naviglio è dato con insistenza da molto tempo a questa parte.

Milan

Chi approderà in Via Aldo Rossi ce lo dirà soltanto il tempo (e, naturalmente, le strategie adottate da Maldini e Massara).

Tuttavia, andando a spulciare la rosa del Milan, la possibile cessione di Ante Rebic potrebbe lanciare i vertici del Diavolo alla ricerca di un vice Rafael Leao: una soluzione low cost che potrebbe riaffiorare nelle ultimissime settimane del mercato.

 

Milan, ennesimo incontro col Sassuolo: il quadro

Un po’ come successe (all’epoca) con Theo Hernandez (che venne convinto a vestire il rossonero direttamente dal capitano ed ex leggenda Paolo Maldini): una foto scattata in un locale di Ibiza fece letteralmente il giro del web divenendo virale in pochissimo tempo.

Un incontro che è stato sicuramente proficuo, e che ha consegnato al Milan uno dei terzini (ma anche esterni) sinistri più forti attualmente in circolazione.

Milan

Ebbene, sempre nella località spagnola, registriamo di recente un incontro tenutosi tra Maldini e l’agente di Hamed Junior Traorè del Sassuolo, Antonino Imborgia.

Dunque non solo Berardi per la sinistra, ma anche il 22enne ivoriano degli emiliani: in questa stagione il classe 2000 ha messo a referto 8 gol e 2 assist in 32 partite ufficiali, tra Serie A Tim e Coppa Italia.

Ad ogni modo, mentre per Berardi il corteggiamento meneghino è concreto, per Traorè Maldini è stato frenato anzitempo dalle eccessive richieste per il cartellino.

30 i milioni richiesti dal patron nero-verde Carnevali per lasciar partire l’esterno sinistro: una proposta rifiutata dal dirigente rossonero, e trattativa bloccato sul nascere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Esclusiva Calcio Style Niccolò Lattuada: ‘Mi sono ricreduto su Pioli, credo arrivi Berardi, un elogio all’Hellas di Tudor’

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato