Home » Calciomercato » Milan, progetto Hojlund
Calciomercato

Milan, progetto Hojlund

Milan, progetto Hojlund: il giocatore piace alla dirigenza rossonera. Il legame con Simon Kjaer. La situazione nei dettagli. 

La società rossonera da sempre molto attenta ai profili giovani, ha messo nel mirino Rasmus Hojlund. Il classe 2003 si sta mettendo in mostra con la maglia dell’Atalanta, ennesima scoperta della famiglia Percassi.

L’attaccante è nato a Copenaghen il 04/02/2003, è alto 1,85 cm per quasi 90 kg di peso. Di piede mancino, può svariare su tutto il fronte offensivo. Veloce, tecnico ed in possesso di un buon fiuto per il gol, paragonato ad Erling Haaland.

Cresciuto nel settore giovanile del Copenaghen, debutta in prima squadra il 25/10/2020. Il 28/01/2022 si trasferisce allo Sturm Graz club della prima divisione austriaca. Il 27 agosto seguente viene acquistato dall’Atalanta per 25 milioni di euro.

Uno degli investimenti economici più pesanti nella storia della società bergamasca. Il 01/10/2022 debutta in serie A, subentrando a Duvan Zapata durante la quarta giornata di campionato vinta contro il Torino.

LEGGI ANCHE:  Verona-Milan 0-2, sontuoso Kessie: le pagelle dei rossoneri

Milan, l’esordio in nazionale e il rapporto con Simon Kjaer

Dopo aver rappresentato le nazionali giovanili (dall’U-16 all’U-19), il 04/06/2022 esordisce con la nazionale Under 21, giocando l’ultima mezzora della partita vinta 3-0 contro i pari età del Kazakistan.

Il 22/09/2022 esordisce con la nazionale maggiore nella sconfitta per 2-1 in Nations League contro la Croazia. In quell’occasione conosce il capitano e leader Simon Kjaer, con il quale stringe un importante amicizia

Proprio il 33 enne difensore danese ex Atalanta e in rossonero dal 13/01/2020 ha consigliato il giovane attaccante alla dirigenza milanista. Che in realtà era sul taccuino degli scouting, ma mai realmente seguito in chiave mercato.

Adesso le prestazioni in maglia nerazzurra stanno dando evidenza al suo valore e il prezzo del cartellino sta lievitando. Il lavoro con Gian Piero Gasperini sta dando i suoi frutti e le attenzioni delle big cominciano a concentrarsi sul giovane talento.

La valutazione dell’Atalanta e la possibilità di inserire contropartite tecniche

Il ragazzo si è vincolato contrattualmente all’Atalanta fino al 30/06/2027, nei piani orobici dovrebbe prendere stabilmente il posto di Duvan Zapata. Il colombiano è in predicato di lasciare la città alla fine della stagione.

LEGGI ANCHE:  Bonifazi alla SPAL, arrivata l'ufficialità!

Ma le sirene di mercato potrebbero costringere la Dea a rivedere i piani originari, realizzando una plusvalenza. Sulla punta centrale le attenzioni di Juventus, Milan, Manchester United, Barcellona, Atletico Madrid.

Gli operatori di mercato nerazzurri hanno già fissato il prezzo di vendita intorno ai 25/30 milioni di euro, Un prezzo importante, per un giocatore di sicuro avvenire e che raccoglie consensi man mano che i mesi passano.

Il club rossonero al momento non ha avviato nessun contatto, ma studia eventuali contropartite da inserire nell’affare. Per esempio i nomi di Lorenzo Colombo, Matteo Gabbia, Chaka Traoré, Jordan Longhi potrebbero interessare all’Atalanta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan-Kessie, la chiamata di Atangana: Maldini nicchia

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato