Clamorosa la voce che arriva in queste ore, Luka Jovic potrebbe arrivare al Milan con la formula del prestito secco. Un’operazione alla Brahim Diaz per i rossoneri che da alcuni giorni si professavano soddisfatti delle soluzioni in attacco presenti. Per il ruolo di vice-Ibra pareva essere individuato Lorenzo Colombo che tanto bene ha fatto durante il precampionato, ma è un classe 2002, con tutti i rischi che può comportare lanciare nella mischia un giocatore di quell’anagrafe. Soprattutto se il Milan – come si spera – dovesse proseguire il cammino dell’Europa League servirà un degno sostituto di Ibrahimovic il quale non potrà di certo assicurare la presenza in ogni partita.

L’operazione Jovic potrebbe quindi essere un colpo last second sotto la formula, come detto, di prestito secco considerati gli ottimi rapporti tra il Milan ed il Real Madrid.