Home » Calciomercato » Milan: c’è Fabregas a centrocampo
Calciomercato

Milan: c’è Fabregas a centrocampo

La serie inaudita di infortuni che da inizio stagione sta falcidiando la sqaudra rossonera sembra non avere fine e Leonardo insieme a Maldini stanno cercando in queste ultime settimane di porre rimedio spaziando a 360 gradi tra giovani promettenti, usati sicuri e svincolati. Qui non si tratta più solo di apportare modifiche in rosa con l’intenzione di migliorarla, ma bisogna lavorare per coprire le emergenze, per permettere a Gattuso di schierare una formazione decente considerata la posta in gioco che è alta, ossia l’obiettivo iniziale di traguardare la zona Champion che rimane ad un soffio dall’attuale posizione di classifica. Nuovi rinforzi arriveranno a gennaio, ma ci sono da disputare gare importanti in questo mese e nel mese di dicembre a partire dalla delicata trasferta di Roma contro la Lazio.

Il raggio d’azione della società rossonera è al momento limitato, quantomeno incerto, legato alla sentenza dell’Uefa che si pronuncerà nelle prossime settimane. Domani ci sarà l’udienza pertanto viene logico immaginare che nessuna trattativa verrà chiusa senza prima essere sicuri di quale destino sarà riservato al club, posto che comunque il fair play finanziario è un rigido paletto a cui dovranno sottostare i rossoneri.

LEGGI ANCHE:  Milan, Cardinale ha le idee chiare: la decisione sullo Stadio

Parecchi nomi si stanno delineando in questi giorni, profili molto graditi a Leonardo e a Gattuso, da suggestive soluzioni come il ritorno di Ibra a giovani di talento e potenzialità, vedasi Barella e Paquetà che dovrebbe essere a Milano da gennaio.

Contatti con Fabregas

Non si tratta certamente di un nome nuovo in quanto la scorsa estate se ne era parlato a lungo, ma in questi giorni le due parti si sono incontrate per un giocatore di caratteristiche tecniche elevate ed esperienza internazionale di prim’ordine: Cesc Fabregas. Per il momento i contatti sono ancora in una fase iniziale, ma quel che è certo è che il centrocampista catalano non intenderà rinnovare il contratto in scadenza a luglio con il Chelsea perchè vuole ancora essere determinante, fisicamente sta bene e lo scarso utilizzo in questi ultimi tempi ha contribuito ad acuire la sua voglia di cambiare aria.

Come successo anche per altri giocatori che il Milan sta trattando, i problemi più grossi sono quelli legati all’ingaggio di quasi 10 milioni di euro a stagione pertanto dovrà essere studiata una soluzione che possa accontentare anche il club inglese che si dovrebbe privare del giocatore per 6 mesi.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Inter, possibile addio a zero per un leader dello spogliatoio nerazzurro: i dettagli

Situazione infortuni

Non voglio soffermarmi sulle cause e sulle responsabilità, ma il Milan deve fare i conti con un’infermeria stracolma ed evidenti difficoltà del tecnico Gattuso a schierare un undici titolare e delle riserve. Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono i giocatori al momento fermi ai box e la loro possibile data di rientro:

  • Biglia: lesione muscolare al polpaccio, operato, rientro previsto per marzo 2019
  • Bonaventura: infiammazione legamenti del ginocchio, rientro previsto aprile 2019
  • Caldara: parziale lacerazione del tendine d’achille, rientro previsto febbraio 2019
  • Romagnoli: infortunio al polpaccio, rientro previsto per metà dicembre
  • Calhanoglu: infortunio al piede, tempi di recupero imprecisati
  • Strinic: recuperato a seguito dei problemi cardiaci, verrà gradualmente inserito in prima squadra
  • Conti: reinserito in prima squadra, verrà utilizzato con gradualità per permettergli una buona condizione fisica

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato