Il Torino si presenta alla sfida di stasera contro il Benevento con il nuovo tecnico Nicola, intanto il ds Vagnati sta scandagliando il mercato per dare al nuovo tecnico i giocatori richiesti per togliersi dalle paludi del fondo classifica. Il nome nuovo è quello di Lukas Lerager, centrocampista del Genoa, allenato la scorsa stagione da Nicola. Una prima proposta di prestito secco da parte di Cairo a Preziosi è stata rispedita al mittente, la prossima settimana la dirigenza granata tornerà a chiedere il giocatore danese, che gradirebbe la destinazione torinese, inserendo un obbligo di riscatto: sui 7 milioni si può chiudere l’affare.

Alternativa Gedson Fernandes

Nella giornata di ieri si sono suggeguite le voci su un interessamento del Torino Gedson Fernandes, di proprietà del Benfica ma in prestito al Tottenham, per il quale gli Spurs hanno già fatto intendere di non voler esercitare l’opzione di riscatto. Il giocatore era stato preso in prestito oneroso a 5 milioni con un diritto di riscatto a 50, ma Mourinho ha deciso di non esercitare l’opzione. Un giocatore che seppur non ha trovato in Premier un ambiente idoneo per il suo talento rimane un elemento di assoluto valore, mezzala di ruolo, che grazie alle sue caratteristiche e alla sua duttilità può essere utilizzato nelle varie zone della mediana.