L’avventura di Sami Khedira e di Miralem Pjanic alla Juventus pare essere giunta al termine. I due calciatori ormai over 30, dovrebbero salutare a fine stagione. Il tedesco ha un ingaggio di circa 6 milioni di euro netti, ed anche partendo a parametro zero, consentirebbe di far decrescere il monte ingaggi. Il bosniaco invece potrebbe partire facendo registrare nelle casse juventine un ingresso di circa 60 milioni di euro; che consentirebbe oltretutto al club di fare una plusvalenza veramente importante. Allo stesso tempo la Vecchia Signora “si allegerirebbe” di un altro ingaggio di circa 6 milioni di euro.

Chi potrebbero essere i due nuovi campioni bianconeri

La Juventus a questo punto andrebbe alla ricerca di due nuovi centrocampisti. Il primo sulla lista è sempre il grande obiettivo del mercato estivo, ossia Paul Pogba. L’ex centrocampista della Juventus oggi al Manchester United, ha un costo del cartellino di circa 100 milioni di euro, ed uno stipendio abbastanza elevato. Il club di Corso Galileo Ferraris con l’aiuto del suo procuratore Mino Raiola, tenterà di abbassare i costi del cartellino per tentare di riportare il campione del mondo a Vinovo. Operazione non semplice ma non impossibile, visto che a Torino si sta pensando di sacrificare alcune stelle. l’altro obiettivo è Sandro Tonali giovane centrocampista del Brescia. Per lui pare ci sia già un accordo tra i due Club sulla base di una cifra vicina ai 50 milioni di euro, e l’inserimento di tre contropartite tecniche in grado di abbassare la cifra cash da versare.

Le alternative

qualora uno di questi obiettivi non dovesse andare in porto la Juventus ha comunque in mente delle alternative. Una porta al nome di Bryan Cristante della Roma o a Manuel Locatelli del Sassuolo due giovani centrocampisti italiani di talento, con il vizio del gol e con un costo di cartellino di circa 30 milioni di euro. C’è poi il nome Nuovo sia quello di Gaetano Castrovilli della Fiorentina, con la quale però sarà molto difficile trattare. È spuntato poi il nome anche di Pasalic dell’Atalanta e quelli dei laziali Milinkovic Savic (Psg in netto vantaggio) e Luis Alberto, anche in questo caldo però trattare con Lotito diventa impresa assai difficile.