Juve-Morata

Morata e Juve, una storia travagliata, fatta di corteggiamenti, arrivi e partenze da e per Torino. Lo spagnolo ha disputato una buona stagione, ma potrebbe non bastare

La società di Corso Galileo Ferraris sta pensando di non prolungare il presidente dello spagnolo, facendolo di fatto rientrare a Madrid, sponda Atletico di Simeone. A questo punto i bianconeri si troverebbero senza la loro prima punta. Potrebbe salutare anche Paulo Dybala, con i bianconeri che interverrebbero in maniera massiccia sul mercato delle punte. A Torino sono alla ricerca spasmodica di un vero centravanti, uno di quelli “di peso”, in grado di occupare costantemente l’area di rigore. I nomi più accreditati per occupare questa casella, sono essenzialmente 3-4. Potrebbero arrivarne due, in caso di cessione sia di Dybala che di Morata.

Morata-Juve, si va verso l’addio: i nomi del sostituto

Il primo nome della lista è quello di Mauro Icardi, che arriverebbe con uno scambio alla pari con Dybala. Valutati entrambi circa 70 milioni di euro, consentirebbero ad entrambi i club una buona plusvalenza; fattore questo di vitale importanza per tutte le società moderne. L’altro scambio sul taccuino di Paratici è quello tra Griezman e Dybala. Plusvalenza per Juve e Barcellona e conti in ordine. Adesso bisognerà comprendere quale di questi colpi potrebbe andare a buon fine. L’altra carta invece prevederebbe l’acquisto di Duvan Zapata dall’Atalanta.