Home » Calciomercato » Hellas Verona, rivoluzione mercato: ecco l’incasso di Setti
Calciomercato

Hellas Verona, rivoluzione mercato: ecco l’incasso di Setti

L’Hellas Verona ha fatto cassa, dal mercato invernale sono entrati quasi 50 milioni: una rivoluzione totale della rosa.

I numeri del bilancio della società gialloblu non ammettevano repliche: questo mercato, per evitare danni ancora peggiori, doveva essere il più renumerativo possibile per il futuro del club di Setti.

Come riporta fanpage.it, il club veneto ha chiuso il bilancio al 30 giugno 2023 con un rosso pari a 11,7 milioni di euro, un risultato in peggioramento di circa 6,6 milioni di euro rispetto all’esercizio 2021/22, che si era chiuso in perdita per 5,1 milioni di euro.

I costi sono saliti, dagli 88,6 dell’esercizio precedente, fino a 106,9 milioni, e a peggiorare ulteriormente il quadro è la situazione debitoria, salita a 148,1 milioni, con un indebitamento finanziario netto pari a -65,5 milioni, dato molto superiore ai -31,4 del giugno 2022. Numeri allarmanti, che hanno costretto la società a correre ai ripari in vista del 30 giugno 2024.

In questa sessione invernale il Verona ha ceduto 15 giocatori, per un incasso di circa 50 miloni:

LEGGI ANCHE:  Serie A, i posticipi: il focus del Dottor Sarli

Cyril Ngonge al Napoli per 18 milioni di euro più due di bonus
Isak Hien all’Atalanta per 6.5 milioni di euro
Josh Doig al Sassuolo per sei milioni di euro
Filippo Terracciano al Milan per 4.5 milioni di euro più uno di bonus
Bruno Amione al Santon Laguna per tre milioni di euro
Martin Hongla al Granada per 2.7 milioni di euro
Milan Djuric al Monza per due milioni di euro
Siren Diao Baldo all’Atalanta per due milioni di euro
Ajdin Hrustic all’Hellas Verona per 300mila euro
Riccardo Saponara liberato gratuitamente al MKE Ankaragücü
Jordi Mboula svincolato per firmare col Racing Santander
Jayden Braaf in prestito al Fortuna Sittard
Koray Gunter ceduto in prestito al Fatih Karagümrük
Marco Faraoni ceduto in prestito con diritto di riscatto alla Fiorentina
Yaya Kallon ceduto in prestito al Bari

Per tentare una salvezza, che a questo punto sarebbe miracolosa, il direttore sportivo ne ha spesi una decina per assicurare a Baroni 8 calciatori:

LEGGI ANCHE:  Fiorentina, Barak: "Tifo per il Verona"

Tijjani Noslin dal Fortuna Sittard per tre milioni.

Dani Silva dal Vitoria Guimarães per circa 2 milioni.

Elayis Tavsan dal Nec Nijmegen per 500mila euro

Reda Belahyane dal Nizza per 500mila euro

Stefan Mitrovic dalla Stella Rossa per 1.3 milioni.

Rúben Vinagre in prestito dallo Sporting Lisbona

Karol Swiderski in prestito da Charlotte

Fabien Centonze in prestito dal Nantes.

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato