La Serie A, come tutti i campionati internazionali, ha osservato il proprio weekend di sosta, ma tutto quello che gira intorno al calcio non si ferma mai. Il mercato soprattutto. A grandi passi si sta avvicinando la rassegna invernale, ma gli sguardi dei vari direttori sportivi si stanno posando su coloro che nel prossimo giugno avranno il contratto in scadenza. Ricordiamo che i giocatori il cui contratto con la squadra d’appartenenza scade a giugno 2020, già da febbraio saranno liberi di firmare con una nuova società.

Il primo nome della lista dei sogni, perché quest’anno i giocatori sono tanti e affermatissimi, è Luka Modric, sulle sue tracce, nelle ultime sessioni estive, prima Inter e poi Milan. Sarà la volta buona? Il nome, in rapporto all’età, più interessante però è Christian Eriksen del Tottenham. In Premier ci sono però diverse prime scelte: David Silva del City, Willian del Chelsea e il portiere De Gea del Manchester United. Oltremanica altri nomi piuttosto interessanti sono quelli dell’ex Barca Pedro, Giroud, Aldeirwereiled, Vertonghen, Milner, Fernandinho, Matic, Moutinho, Lallana.

Giocatori interessanti si trovano anche in Francia, i nomi sono quelli degli ex “italiani” Cavani e Thiago Silva. L’ex Napoli è in scadenza nel 2020: le prove di rinnovo non sono ancora state affrontate e l’addio ai francesi dopo 7 stagioni è una possibilità concreta. In casa PSG in regime di svincolo sono anche i terzini Kurzawa e Meunier.

In Germania spicca il nome di Mario Goetze, il gol mondiale al Maracanà è un lontano ricordo: complici gli infortuni, solo 17 reti negli ultimi quattro anni per il classe ’92. Di queste, 7 però nell’ultima stagione e un ruolo ritrovato nel suo Borussia con cui ha un altro anno di contratto. A Dortmund in scadenza c’è anche il mancino Guerreiro.

Nella Liga, oltre al Pallone d’Oro Modric, pronti ad andar via a parametro zero ci sono anche l’ex viola Savic, Nacho e l’ex Inter Banega, pronto a tornare in Argentina.