Home » Calciomercato » Fiorentina, il sostituto di Castrovilli è la priorità del mercato: le idee
Calciomercato

Fiorentina, il sostituto di Castrovilli è la priorità del mercato: le idee

L’infortunio grave di Gaetano Castrovilli obbliga la Fiorentina a trovare un sostituto nel prossimo mercato. Per il talento barese il rientro è previsto per il 2023. Tanti i nomi in ballo.

La priorità del prossimo mercato della Fiorentina non potrà prescindere dall’acquisto di un forte centrocampista. Una mezzala che abbia doti di palleggio e capacità di inserimento. Un centrocampista che abbia nei piedi una buona dote di reti. Nella Fiorentina in questo momento c’è stato l’exploit dell’altro infortunato Torreira, che è stato decisivo con alcune reti, ma gli altri centrocampisti Bonaventura, Maleh, Duncan e Amrabat hanno prodotto solo 6 reti, troppo poche.

La prossima stagione dovrebbe vedere il ritorno di Zurkowski da Empoli per rimanere in pianta stabile agli ordini di Italiano. Il polacco ad Empoli ha avuto un’ottima crescita, per lui cinque reti in stagioni, ma forse non può essere affidato a lui il salto di qualità della mediana viola.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>Sportmediaset: Commisso vuole ancora lui!

Fiorentina, i nomi per il dopo Castrovilli

Come riporta Firenzeviola.it, sono diversi i nomi su cui Pradè potrebbe affondare il colpo, giocatori seguiti già a lungo dal direttore sportivo viola. Da Bologna ci sono i nomi di tre centrocampisti: lo svedese Svanvberg, l’olandese Schouten e l’argentino Dominguez, il più vicino alle caretteristiche di Castrovilli.

Un talento che in questa stagione ha trovato qualche problema fisico a rallentare l’ottima impressione mostrata la scorsa stagione è Mikkel Damsgaard, il centrocampista danese classe 2000 della Sampdoria.

Un altro giocatore che Italiano prenderebbe di corsa è il capitano dello Spezia Giulio Maggiore, ma qui ci sarà da vedere se i liguri potranno fare mercato nella prossima sessione.

Il sogno più grande rimane, però, il Mago Luis Alberto. Lo spagnolo, che ha ancora un contratto lungo, scadenza 2025, sin dal ritiro di Auronzo ha avuto problemi sia con la società che con Sarri. Un prezzo impegnativo per la Fiorentina quello di Luis Alberto, 30 milioni, anche se l’ingaggio potrebbe essere alla portata delle casse di Commisso.

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato