Ceccherini

Come è ormai noto, per fare il definitivo salto di qualità alla Fiorentina mancherebbero: una punta, un esterno nel caso in cui partisse Chiesa, un regista in caso di cessione di Pulgar, un’alternativa a Ribery, un terzino in grado di far rifiatare Biraghi e… uno o più difensori centrali. Per questo, tra i tanti nomi che si stanno facendo non può mancare quello di Federico Ceccherini. Fino ad ora, infatti, ci ha pensato il numero 17 viola a sostituire Pezzella e le sue prestazioni sono state più che positive, non fosse solo per l’autogol contro l’Inter.
Pradè, dal canto suo, starebbe pensando di tenere il difensore livornese e di rifiutare, di fatto, il prestito offerto dall’Hellas Verona. Oltre a lui, anche Igor non è più sicuro di andarsene, nonostante abbia ricevuto molte richieste e la sensazione è che un grande investimento in quel reparto verrà effettuato solo in caso di partenza di Milenkovic.

Ceccherini, primo in A per palloni recuperati

Statistiche alla mano, Ceccherini occupa la 5a posizione nella classifica dei calciatori che hanno recuperato più palloni in questa 2a giornata di Serie A (il primo, però, di tutta la Fiorentina) facendo capire quanto possa essere utile la sua esperienza e, sopratutto, quanto è importante la fiducia che gli sta dando mister Iachini, a differenza di quanto faceva Montella preferendogli quasi sempre Ranieri.