Calciomercato Atalanta

Calciomercato Torino, Miranchuk vuole più spazio, e i granata voglio affondare il colpo

Calciomercato Torino, Aleksej Miranchuk vuole più spazio, che sia a Bergamo o altrove. Per rinforzare la sua posizione, è arrivato in Italia il suo agente, che già a inizio novembre aveva annunciato incontro con la famiglia Percassi. Il primo face to face con la dirigenza bergamasca è andato in scena lo scorso venerdì. Poche indiscrezioni, solo un indirizzo chiaro: il calciatore deve categoricamente giocare di più e per farlo è disposto anche a lasciare l’Atalanta per trasferirsi in un’altra squadra di Serie A. E qui il Torino si fa furbo, avendo fatto qualche passo in avanti per tempo, potrebbe avere un vantaggio sulle altre contendenti avendo già messo le carte in tavola per il fantasista russo classe 1995.

Per fare affondare il colpo su Miranchuk, Cairo e Vagnati, dovrebbero prima sfoltire il reparto offensivo, vendendo sia Zaza che Verdi. Di tempo ce n’è, ma intanto qualche contatto c’è già stato, staremo a vedere.

calciomercato torino

Calciomercato Torino, Vagnati in Argentina

Vagnati durante la sosta delle nazionali ha fatto un salto in Argentina per cercare di rinforzare il Toro. Il nome annotato sul taccuino è quello di Francisco Ortega, classe 1999 del Velez.  L’uomo mercato di Urbano Cairo non sta vivendo mesi in tranquillità, di fato questa estate era stato messo sotto pressione da Juric, poi da Cairo, e ora ancora dall’allenatore granata.  Il dirigente si ritrova quindi tra due fuochi. Da un lato c’è Cairo, che gli chiede di vendere gli esuberi, dall’altro c’è Juric, che vuole avere voce in capitolo sulle scelte di mercato. Per rendere meno tranquilli questi mesi, Vagnati ha di fronte sfide ardue, compresa la partita dei rinnovi (quelli di Bremer e Singo). Per non uscirne ridimensionato, il ds dovrà cercare di non scontentare nessuno, né il patron né l’allenatore.

 

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino, Bremer agita Cairo: la situazione