La Sampdoria, nonostante la sconfitta in casa della Lazio, sta portando avanti un campionato lontano dalla zona retrocessione, senza troppe pretese ma senza nemmeno rischi eccessivi, anche grazie agli innesti arrivati in estate.

Uno di questi è Mikkel Damsgaard, talentuoso ventenne danese, arrivato dal Nordsjaelland per 6.5 milioni di euro. Nel giro di nemmeno un anno, l’ala sinistra ha raggiunto un valore di 20 milioni di euro a suon di ottime prestazioni, cosa non passata inosservata agli occhi dei club di PremierLeague.

Calciomercato Sampdoria, parte l’asta in Premier: ecco i club coinvolti!

La Sampdoria di Claudio Ranieri vivrà un’estate molto calda, viste le innumerevoli squadre che si stanno interessando a Damsgaard. Su tutti, Leeds, Leicester e il Tottenham di Mourinho sembrerebbero voler far sul serio, arrivando anche ad offrire cifre che si avvicinano al valore di mercato del gioiellino del Nord Europa. Che la società ligure possa prendere seriamente le proposte delle squadre anglosassoni non è da escludere, vista la grande plusvalenza che si genererebbe con una cessione del genere, in appena un anno in blucerchiato. Ma non va nemmeno esclusa una possibile permanenza del fantasista mancino, visto il minutaggio che il tecnico romano gli sta concedendo. In tal caso, continuando a crescere, il prezzo lieviterebbe ulteriormente, portando ulteriori vantaggi sia al numero 38 che alle casse della società.