Indiscrezione

Calciomercato Roma, la sconfitta umiliante contro il Bodo Glimt pone delle serie riflessioni sulla rosa giallorossa: alcuni giocatori sono destinati a partire presto.

Umiliante e imbarazzante sconfitta della Roma in Conference League il clamoroso 6-1 non ammette giustificazioni ed entra in negativo nella storia dei giallorossi. Con le presunte seconde linee, poi con alcuni importanti titolari la Roma è totalmente naufragata“, queste le parole del giornalista e telecronista Massimo Caputi.

Seconde linee che in realtà nella scorsa stagione con Fonseca scendevano abbastanza regolarmente in campo a differenza di ora. Occasione non sfruttata, anzi figuraccia rimediata, che ora Mourinho utilizzerà per giusticare la sua scarsa considerazoine e che probabilmente metterà la parola fine al turnover e alla loro esperienza in giallorosso.

Calciomercato Roma, dopo il naufragio decisi i partenti

Calciomercato Roma

Mourinho è rimasto molto deluso, non solo per la clamorosa sconfitta, ma anche per lo scarso impegno e la mancata crescita tecnica e di professionalità, i giocatori sono scesi per camminare in campo. Sul banco degli imputati ci sono Borja Mayoral, Villar, Diawara, Reynolds e Kumbulla. Come scrive il Corriere dello Sport “Borja Mayoral non ha inciso e ha toccato pochi palloni, Villar un fantasma sulla trequarti, Diawara ha commesso errori clamorosi, soprattutto sul terzo gol del Bodo, Reynolds non può giocare ad alti livelli e Kumbulla – non abituato alla difes a quattro – ha commesso errori su errori”.

L’unico che a gennaio potrebbe rimanere è l’ex Verona Kumbulla, ma solo per il fatto che in rosa non ci sono tanti difensori. Borja Mayoral, visto il suo inutilizzo, potrebbe chiedere la cessione (alla finestra c’è la Fiorentina) mentre Villar e Diawara sono sul mercato, Mourinho non li vuole e ha chiesto la loro cessione già da tempo.

Reynolds e Calafiori, se Spinazzola tornerà entro dicembre, potrebbero andare via in prestito per fare esperienza.