Home » Calciomercato » Calciomercato Milan, secco no: vuole solo la Juventus, Maldini alle strette
Calciomercato

Calciomercato Milan, secco no: vuole solo la Juventus, Maldini alle strette

Un vero e proprio intrigo di mercato si sarebbe scatenato intorno ad un giocatore rossonero fulcro di alcuni ragionamenti da parte di Paolo Maldini. Una trattativa che prenderà forma e sostanza nei prossimi mesi, ma che fin da oggi si starebbe muovendo, il finale potrebbe essere a sorpresa.

Calciomercato Milan, arrivano clamorose ed importanti novità in merito ad un’operazione di mercato svelata proprio da Calcio Style alcune settimane fa. Protagonista della vicenda il capitano Alessio Romagnoli, difensore centrale attualmente in forza al club meneghino, ma in odore di trasferimento.

La dirigenza rossonera avrebbe infatti deciso di mettere il giocatore sul mercato con la ferma intenzione di riscattare Tomori a 28 milioni di euro ed in seguito alle richieste dell’agente Mino Raiola che per il rinnovo del contratto avrebbe chiesto la bellezza di 6 milioni di euro, cifra ritenuta spropositata per quanto fatto vedere sul campo dal capitano ed in generale per il periodo economico che stiamo vivendo.

Una separazione dolorosa, che sta facendo parlare e che soprattutto avrà risvolti non facili da gestire, si era inizialmente pensato ad un clamoroso scambio con la Lazio, il Milan aveva infatti messo sul piatto il cartellino di Romagnoli più cash in cambio di Milinkovic Savic, giocatore che sappiamo volere lasciare Roma per affrontare nuove sfide professionali. Stando alle ultime notizie però Alessio Romagnoli avrebbe rifiutato tale destinazione, se proprio dovrà partire c’è solo un club dove vorrebbe in futuro giocare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, il canto del Gallo si sente fino a Roma: rossoneri in allarme

Rifiutato Bernardeschi

In caso di partenza da Milano Alessio Romagnoli accetterebbe solamente la Juventus come destinazione. La scelta del giocatore è stata comunicata a suo tempo a Mino Raiola il quale l’altro ieri – al J-Hotel di Torino – in occasione dell’incontro con la dirigenza rossonera avrebbe portato avanti la trattativa al fine di arrivare allo scambio con Federico Bernardeschi. Entrambi i giocatori infatti hanno scadenza di contratto al 2022 e – visto il periodo – non sono facilmente vendibili, l’idea di uno scambio poteva essere interessante e sarebbe andata a coprire reciproche mancanze, ma sorge un altro problema ad una trattativa che sembrava bene avviata.

Il Milan non accetterebbe il cambio con Bernardeschi, considera infatti l’esterno bianconero sicuramente un giocatore di livello, ma non rispondente alle caratteristiche cercate e con un ingaggio sicuramente impegnativo che i rossoneri non sarebbero disposti a sostenere. una decisione – quella di Maldini – che avrebbe messo i bastoni tra le ruote alla Juventus e soprattutto a Raiola, per Romagnoli servirà trovare quindi un’altra formula, il giocatore attualmente varrebbe intorno ai 20 milioni di euro, Paratici non vorrebbe tirare fuori cash, si aspettano controproposte.

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato