Non ci sono più dubbi, Zlatan Ibrahimovic sarà ancora l’attaccante del Milan anche per la prossima stagione, la notizia era nell’aria ormai da diverso tempo, accordo totale anche sulle cifre.

Calciomercato Milan, Zlatan Ibrahimovic rinnoverà ancora per un anno, una decisione piuttosto scontata vista la totale apertura della dirigenza e del giocatore stesso a proseguire il rapporto di collaborazione insieme. Nonostante qualche acciacco fisico di troppo, lo svedese ritiene di potere ancora dare molto al club di Via Aldo Rossi sia in termini di prestazioni sul campo che motivazionali all’interno delle quattro mura dello spogliatoio dove spesso è la sua voce quella più potente ed affidabile.

Un altro anno insieme per lottare – si spera – per la Champions League senza precludere però l’arrivo di un altro giocatore a rimpolpare il reparto offensivo, i 40 anni di Ibrahimovic di certo spaventano non poco la dirigenza che – interrogandosi sul futuro di Mario Mandzukic – starebbe pensando di acquistare un attaccante in grado di offrire gol ed esperienza, un nome su tutti Andrea Belotti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Milan, accordo Maldini-Paratici: scambio ad alta quota

Le cifre dell’ingaggio

Potendo contare sulle agevolazioni del Governo con il Decreto Crescita che offrirà uno sconto fiscale ai rossoneri pari al 50%, il contratto di Ibrahimovic rimarrà sostanzialmente simile a quello attuale, la dirigenza metterà sul piatto una cifra di 6,5 milioni netti con l’inserimento di alcuni bonus legati alle prestazioni, ai gol segnati ed al raggiungimento di determinati obiettivi.

Lo svedese è da sempre stato molto scettico e restio a sottoscrivere contratti con bonus, ma l’età anagrafica di certo non aiuta ed il Milan vorrebbe cautelarsi in caso di assenze prolungate, da uomo intelligente quale è Ibrahimovic, tale clausola sarà sottoscritta – eccezionalmente – senza problemi.