MVP della sesta giornata

Calciomercato Juventus, i bianconeri provano a velocizzare l’operazione Locatelli con il Sassuolo: sul tavolo la nuova offerta.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, la Juventus prova ad anticipare le concorrenti per portare a casa il centrocampista del Sassuolo e della Nazionale di Roberto Mancini Manuel Locatelli. Allegri vorrebbe che l’operazione fosse conclusa prima della fine dell’Europeo per aver poi subito a disposizione.

I bianconeri sono pronti a mettere sul tavolo 25 milioni più un giocatore. Ci sono due nomi sul tavolo delle discussioni tra il responsabile dell’area tecnica juventina Federico Cherubini e l’a.d. neroverde Giovanni Carnevali: Nicolò Rovella e Nicolò Fagioli.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO : >>> Calciomercato Juventus, il primo nome dei cedibili di Allegri

I dettagli dell’operazione Locatelli

Juve Rovella

Nicolò Rovella e Nicolò Fagioli sono due giovani talentuosi centrocampsiti che la Juventus vorrebbe inserire per abbassare i 40 milioni cash chiesti dal Sassuolo, fermo sulla propria richiesta. I due giocatori proposti per lo scambio hanno, dal punto di vista contrattuale e di esperienza, diverse sfaccettature: Fagioli, che sarebbe ceduto a titolo definitivo, ha una quotazione in linea con le aspettative del Sassuolo, ma il ventenne piacentino ha poca esperienza nella massima serie e quindi non è considerato un rinforzo immediato, semmai è un investimento gradito.

Rovella invece ha già giocato praticamente un’intera stagione con il Geona, e negli accordi con il Grifone da parte dei bianconeri al momento dell’acquisto (18 milioni) ci sono altri due anni in rossoblu. Per portare Rovella al Sassuolo la strada è molto complicata: la Juventus non lo cederebbe a titolo definitivo, ma solo in prestito.