Si guarda al futuro per la corsia sinistra dell’Inter, cercando un’alternativa pronta e di qualità per sostituire un Perisic alle ultime battute in carriera.

Uno dei punti di forza cardine dei nerazzurri: la corsie esterne rappresentano da anni una certezza per la società milanese, in grado di apportare gol ed assist ad un organico che vanta ottimi quinti di centrocampo.

Da Hakimi a Perisic, passando per il giovane in rampa di lancio Dimarco, con la certezza Darmian e con un Dumfries ancora da sgrezzare.

Velocità, qualità, abilità nel difendere, le frecce interiste hanno dimostrato di poter essere decisive nel corso delle stagioni, apportando una soluzione certosina ed efficiente al gioco nerazzurro.

I dati, anche quest’anno, parlano chiaro: gli esterni della Beneamata hanno già siglato un complessivo di 6 realizzazioni nel corso di queste prime 12 partite.

Marotta guarda intanto al futuro, cercando di aumentare sempre più una qualità che dovrà andare ad incrementarsi nel corso degli anni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>>Calciomercato Inter, ecco chi verrà sacrificato per arrivare a Raspadori

Calciomercato Inter: Pedraza è un obiettivo reale e concreto

Inter

Alfonso Pedraza, esterno venticinquenne in forza al Villareal, rappresenta un obiettivo reale e tangibile dell’Inter di Simone Inzaghi.

Il calciatore spagnolo, pilastro portante del “sottomarino giallo” durante la scalata verso l‘Europa League, nel corso di quest’annata sta trovando meno spazio, partendo talvolta dalla panchina.

Pedraza era stato oggetto dei desideri anche di Napoli ed Atalanta, che ci avevano messo sopra più di qualche occhio. Ora sullo spagnolo c’è l’Inter, desideroso di strapparlo alla Liga già nella sessione invernale di calciomercato.