Commisso

Calciomercato Fiorentina, la Gazzetta dello Sport oggì in edicola parla dell’interesse viola per il portiere del Cagliari Alessio Cragno.

La porta della Fiorentina è sicuramente nelle mani salde, seppur giovani, di Dragowski. Il portiere polacco arrivato a Firenze nel 2016 e da un paio d’anni titolare della porta gigliata ha un contratto in scadenza nel 2023. Le buone prestazioni, e una certa ambizione spesso riportata dai manager, lo hanno messo nel mirino di diverse squadre, soprattutto dalla Bundesliga e dalla Premier.

La Fiorentina per quel che riguarda la porta ha ancora sotto contratto anche il francesino Lafont che sta offrendo ottime prestazioni al Nantes, in Ligue 1. I francesi possono riscattarlo entro fine mese per sette milioni ma Rocco Commisso ha una possibilità di riacquisto per ulteriori quattro milioni. Il portiere interessa in Italia molto alla Roma, che potrebbe valutare se acquistarlo dai francesi o mettersi in contatto con i viola.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Fiorentina: dal Bayern Monaco l’idea per la mediana

Calciomercato Fiorentina: idea Cragno

Cragno resta al Cagliari

In questo rebus per quel che sarà il prossimo portiere viola, la soluzione potrebbe arrivare da vicino casa: Alessio Cragno. Il portiere del Cagliari dopo quattro stagioni con alto rendimento che lo hanno portato in Nazionale potrebbe dare l’addio all’isola sarda. Cragno è nato a Fiesole e la maglia da titolare della porta viola potrebbe essere per lui un dedesiderio coltivato sin da bambino, per lui che tifa viola ed è stato abbonato in Curva Fiesole. Nei giorni scorsi nella sede viola è passato l’agente Graziano Battistini, procuratore tra gli altri di Marc Roca e di Alessio Cragno: indizio di mercato?