Calciomercato Atalanta: il reparto offensivo è uno dei motivi dei successi della Dea, ma alla prossima finestra di mercato potrebbe esserci una rivoluzione in attacco. 

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, l’intenzione della società bergamasca sarebbe quella di cedere Duvan Zapata, centravanti colombiano dall’altissimo valore di mercato, per far posto in squadra ad uno dei maggiori prospetti del calcio nostrano: Roberto Piccoli.

La giovane punta attualmente si trova in prestito allo Spezia, con cui ha messo a segno 4 reti in 16 partite. Il classe 2001 è al primo vero anno in Serie A e sta dimostrando tutto il proprio valore, ritagliandosi il proprio spazio nelle gerarchie dei liguri.

Ma la vera domanda che in molti si pongono riguarda il futuro del ragazzo bergamasco. Di sicuro, esso è strettamente legato all’eventuale permanenza nel massimo campionato degli Aquilotti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Atalanta, occhi in B: vice o nuovo Gosens?

Calciomercato Atalanta, svecchiamento in attacco: chi va e chi resta

L’Atalanta ha ben chiaro in mente il piano per comporre il proprio attacco per la prossima annata. Se Muriel è sicuro di restare, vista la stagione da vero trascinatore, anche Ilicic probabilmente non verrà ceduto, mentre a partire potrebbe essere proprio Duvan Zapata. Con un valore di 40 milioni di euro e molti club interessati, il sudamericano potrebbe esser venduto, in modo da liberare il posto a Roberto Piccoli.

Ma lo scenario che si apre è molto complesso. Molte squadre, non solo in lotta salvezza, sono vigili sul giovanissimo attaccante, ma ovviamente in prima fila c’è lo Spezia, che se dovesse salvarsi potrebbe chiedere la conferma in rosa dell’under 21. Non è però da escludere appunti che Gasperini faccia leva per trattenere Piccoli, in modo da avere un’alternativa in più per la sua zona offensiva.

Insomma, eventualmente Zapata fosse ceduto e Piccoli facesse ritorno alla base, la formula migliore per riassumere il tutto potrebbe essere solo una: da un 91 all’altro!