Calciomercato Atalanta: Gasperini nelle ultime partite ha rilanciato Sportiello, lasciando fuori Gollini. Il dualismo tra i portieri dovrebbe proseguire fino alla fine della stagione. Dopodiché, la dirigenza agirà sul mercato con un solo obiettivo: accontentare le richieste del suo tecnico.

Come riportato da TuttoAtalanta.com, l’allenatore di Gurgliasco punta ad un solo interprete per il ruolo di numero 1: Mattia Perin. Il ragazzo, attualmente al Genoa in prestito dalla Juventus, è il pupillo di Gasperini, che ha sempre voluto portarlo in nerazzurro, senza mai riuscirci. Adesso, con la delicata situazione creatasi con l’alternanza di Sportiello e Gollini, non è da escludere una doppia cessione da parte del club bergamasco. A quel punto, vi sarebbero i fondi per portare in Lombardia il classe 1992.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Atalanta, si avvicina il match con il Verona: le dirigenze parleranno di un giovane

Calciomercato Atalanta, rivoluzione in porta: il futuro è in casa

L’Atalanta, secondo quanto riportato quindi dal sito sopracitato, avrebbe intenzione di sostituire i due portieri attuali con Perin e una sorpresa assoluta. Nel primo caso, essendo un calciatore di proprietà della Juventus, non dovrebbero esserci troppi problemi ad imbastire una trattativa, visti gli ottimi rapporti tra le società (basti pensare agli ultimi recenti affari, Kulusevski e Romero su tutti).

Per il ruolo di numero 12 invece l’opzione sarebbe già in casa, ed è di tutto rispetto: si tratta di Marco Carnesecchi, attualmente in prestito alla Cremonese. Il giovanissimo estremo difensore, classe 2000, si sta facendo le ossa in cadetteria, ed è seguito da molti big team, che vedono in lui uno dei maggiori prospetti nel suo ruolo. Vista la tradizione e il feeling di Gasperini con i giovani, non è da escludere un possibile rientro del portierino alla base, dove potrebbe pian piano crescere ed accumulare presenze, per diventare poi un titolarissimo della squadra.