Il 30 giugno del 2020 molti calciatori della nostra serie A andranno in scadenza di contratto. Saranno quindi svincolati e liberi di accordarsi con chi riterranno maggiormente opportuno. La lista è lunga, variegata e molto interessante. All’interno di essa vi sono anche nomi importanti. Vediamo insieme di chi si tratta, e quali potrebbero essere i migliori affari.

I nomi all’interno della lista

Partiamo con l’Atalanta che a giugno rischia di perdere Palomino, difensore che ha finora dimostrato fi essere un ottimo elemento. Per il Bologna invece la lista comprende: Palacio, Da Costa, Danilo, Krejci. Potrebbero tutti trovare squadra senza grossi problemi. Per il Brescia il difensore Gastaldello, per il Cagliari quattro nomi che sono:  Birsa, Cacciatore, Klavan, Rafael. La Fiorentina invece ha i casi rispondenti ai nomi di Caceres e Thearau. Quattro elementi anche per il Genoa, Pandev, Behrami, Ichazo, Marchetti.

Gli altri nomi

Inter con quattro pedine, Young, Berni, Borja Valero, Padelli. Per la Juve due senatori come Buffon e Chiellini. Il secondo rinnoverà al 100%, il primo invece bisognerà comprendere se vorrà proseguire la carriera. Lazio con Lulic, Cataldi, Kishna, Parolo. Lulic dovrebbe rinnovare. Lecce invece avrà Donati e Chironi, il Milan con nomi altisonanti: Ibrahimovic, Biglia e Bonaventura, come il Napoli con Mertens e Callejon. La Samp von Bertolacci e Barreto, il Sassuolo con Pegolo. La Spal, Cionek, Zukanovic, Floccari, Felipe, Sala, Valdifuori, Thiam, il Torino con De Silvestri e Ujkani, Udinese con Rovini e Verona con Veloso, Pazzini e Borini.