Home » Calciomercato » Cagliari, manca ancora parecchio
CalciomercatoNotizieSerie A

Cagliari, manca ancora parecchio

Il Cagliari dopo la partita contro la Lazio, si lecca le ferite e analizza gli errori. I capitolini sono compagine esperta, e che soprattutto gioca con la medesima formazione della scorsa stagione. I rossoblu hanno messo in mostra numerose crepe. La retroguardia ha confermato di essere il solito anello debole, sul quale ci sarà da lavorare parecchio. L’arrivo di Godin non pare essere sufficiente, per consolidare il reparto. I terzini, soprattutto Farago, hanno annaspato per tutta la gara, per poi naufragare miseramente. Crocifiggere un solo calciatore, ci pare inopportuno e non corretto. Tesi consolidata dal fatto, che Faragò non è un terzino di ruolo, bensì un calciatore adattato. Anche Lykogiannis ha mostrato numerosi limiti, ed il centrocampo con Marin (troppo scolastico) non è parso veloce e reattivo. Joao Pedro sulla sinistra è ugualmente fuori ruolo. Altre questioni restano aperte.

Cagliari, serve intervenire sul mercato

I rossoblu adesso avranno la possibilità di seguire due strade. La prima è quella di intervenire sul mercato, per reperire calciatori funzionali al calcio di Di Francesco. La seconda, quella di intervenire sempre sul mercato (in maniera meno drastica) e tornare al vecchio modulo 4-3-1-2 di allegriana memoria. È fondamentale trovare terzini all’altezza della categoria, per evitare di essere infilati in maniera sistematica dagli avversari.

LEGGI ANCHE:  Amichevoli, vincono tutte le big

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato