Home » Calcio Femminile » Serie A Femminile, Sassuolo 0 – 1 Milan: Asllani gela le neroverdi
Calcio Femminile

Serie A Femminile, Sassuolo 0 – 1 Milan: Asllani gela le neroverdi

Il Milan espugna lo Stadio Ricci per la prima volta. Bastano 37 secondi per il goal che deciderà la partita. Il Sassuolo tenta il pareggio ma senza successo.

Prova di carattere per il Milan, che tiene duro e porta a casa tre punti importanti. L’ultima partita di questo 2022 si chiude in positivo per le ragazze di Ganz.

Il Sassuolo reagisce bene ma non trova il pareggio. Le neroverdi hanno diverse occasioni ma non riescono a sfruttarle a dovere. Piovani recrimina un rigore non concesso per un uscita in ritardo di Giuliani, che frana su Sciabica. La numero 1 rossonera ha rischiato davvero molto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Milan Femminile, Dompig è pronta: altro innesto in attacco

Indice

Milan, ad Asllani bastano 37 secondi

Le rossonere gelano il Sassuolo in appena 37 secondi. Mascarello da fuori area mette un cross in mezzo, Asllani anticipa l’uscita di Lonni ed insacca. Le neroverdi però non restano a guardare e provano a reagire subito.

LEGGI ANCHE:  Milan: si riparte da Donnarumma

Milan femminile

Ci provano al 10′ con Goldoni ed al 14′ con Tomaselli ma senza successo. Al 23′ Giuliani esce di testa ed anticipa Goldoni. Il Milan torna pericoloso al 27′ con Piemonte ma Lonni nega il raddoppio.

Sul finire del primo tempo un’occasione per parte. Al 37′ ancora Tomaselli prova ma mette fuori di poco. Mentre al 3′ di recupero Bergamaschi pesca Piemonte con un filtrante. La numero 18 rossonera però, da posizione defilata, non trova lo specchio della porta.

Grimshaw fuori in lacrime

Il secondo tempo riprende con ancora il Sassuolo in attacco. Infatti hanno due occasioni nei primi minuti. La prima con conclusione da fuori area di Tomaselli, para Giuliani. Sulla seconda, un errore in pressione di Fusetti consente al Sassuolo di recuperare palla al limite dell’area ma Clelland non sfrutta, sfiorando la traversa.

Brutte notizie però per il Milan. Al minuto 49 perde Grimshaw per infortunio. La numero 11 scozzese esce in lacrime, nel contrasto con Pleidrup la caviglia si gira vistosamente. Partita finita per la centrocampista che viene sostituita da Adami.

LEGGI ANCHE:  Roma Femminile, per Spugna la carta vincente è l'umiltà

Al 55′ ancora pericoloso il Sassuolo. Sciabica mette Monterubiano davanti a Giuliani. La numero 1 rossonera prova a chiudere la porta ma non evita il tiro. L’attaccante neroverde mette fuori di poco. Nel finale di secondo tempo tornano pericolose le ospiti.

Al 70′ un tiro/cross di Soffia centra la traversa, Lonni battuta tira un sospiro di sollievo. Invece al 79′ ci prova Thomas, subentrata ad Asllani. Ma il portiere neroverde ci mette la punta delle dita ed evita il raddoppio. Al 83′ Piemonte prova a chiudere i giochi ma il tiro sfiora il palo.

L’ultima azione pericolosa arriva ancora dai piedi di Thomas. Al minuto 88 dribbla tre avversarie e mette Piemonte davanti a Lonni. La numero 18 però spreca e calcia alto. Si chiude così anche il secondo tempo.

Sassuolo – Milan: niente rigore, Piovani s’infuria

Il Milan al minuto 75 ha rischiato molto per un intervento in ritardo di Giuliani. La numero 1 rossonera esce, per anticipare un cross, ma non colpisce la palla e frana su Sciabica. Per il direttore di gara è tutto regolare e la panchina del Sassuolo insorge.

LEGGI ANCHE:  Milan: si propone Deulofeu

L’arbitro mostra il cartellino rosso al medico dello staff neroverde, per proteste. E richiama Piovani, che non si capacita della decisione. Il tecnico del Sassuolo si arrabbia molto e comprensibilmente. L’intervento scomposto di Giuliani è veramente al limite.

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calcio Femminile