I nostri Social

Calcio Femminile

Roma-Juventus, è scontro tra le capolista. È 2-1

Pubblicato

il

Roma-Juventus Femminile, l'allenatore giallorosso Alessandro Spugna

Oggi al Tre Fontane si gioca il match di playoff in vista dello Scudetto tra Roma-Juventus. Segui con noi la diretta della partita.

Oggi è giorno di Roma-Juventus, nella Serie A Femminile. A separarle ci sono ben 10 punti, a vantaggio della Roma.

Il precedente incontro in casa delle giallorosse, lo scorso 4 febbraio, finì 3-1. Le protagoniste assolute del match furono Giugliano, autrice di un gol su rigore, Viens e Linari. Di loro, oggi, solo Viens parte dalla panchina.

Lato Juventus, la novità è l’allenatore Giuseppe Zappella, successore ad interim di Joe Montemurro.

Di seguito le formazioni ufficiali:

Roma: Ceasar; Bartoli, Minami, Linari, Sonstevold; Giugliano, Kumagai, Greggi; Haavi, Giacinti, Pilgrim.

Juventus: Peyraud-Magnin; Lenzini, Salvai, Calligaris, Boattin; Caruso, Grosso; Thomas, Echegini, Beerensteyn; Girelli.

Arbitro: Lorenzo Maccarini.

Seguite con noi la diretta della partita.

Roma-Juventus, il secondo tempo

Triplice fischio: un’altra vittoria per la Roma!

Sostituzione Roma: esce Giugliano, entra Valdezate;

Cinque minuti di recupero.

88′ Haavi a terra, si rialza quasi subito;

86′ GOL ROMA! A segnare è Viens!

84′ Punizione calciata da Boattin, che finisce esterna sulla destra;

83′ Doppia sostituzione Roma: esce Greggi, entra Troelsgaard; esce Pilgrim, entra Feiersinger;
Sostituzione Juventus: esce Echegini, entra Cascarino;

82′ Giallo per Kumagai;

81′ Punizione per la Roma, batte Giugliano: la palla sembra entrare in porta ma finisce fuori;

80′ Secondo cartellino giallo a Bonansea su Giugliano;

76′ Doppio cambio Juventus: esce Girelli, entra Cantore; esce Lonzini, entra Gama;

72′ Cartellino giallo a Bonansea per fallo su Bartoli;

71′ Gli animi si scaldano per un presunto rigore di fronte alla porta; a terra la numero 25 Calligaris. Alla fine tiro del portiere bianconero;

69′ Haavi si mangia un gol clamoroso su cross di Pilrgim!

66′ Cavalcata di Viens verso la porta: la canadese salta anche il portere, che blocca il pallone;

63′ Corner per la Roma, calcia Giugliano; il pallone finisce nell’altra metà campo ma viene recuperato da Greggi e torna in area avversaria ma alla fine finisce fuori;

62′ Una conclusione di Bonansea finisce sul palo;

59′ Due sostituzioni per la Juventus: esce Thomas ed entra Bonansea; esce Caruso ed entra Gunnarsdottir;

Un cambio anche per la Roma: esce Giacinti ed entra Viens;

58′ Corner tirato da Giugliano, che viene respinto e finisce a centrocampo da Sonstevold;

57′ Attacco di Pilgrim, che calcia direttamente tra le mani di Magnin;

56′ Giugliano zoppica in seguito a un intervento sulla caviglia;

54′ Fallo su Greggi, cartellino giallo per Caruso;

53′ Corner di Boattin, a salvare la porta giallorossa è Bartoli;

49′ GOL DELLA JUVENTUS! A segnare è Girelli;

47′ Giacinti prova a mettere in pallone in porta, ma la conclusione finisce dritta dritta nelle mani di Peyraud-Magnin;

Ricomincia la partita.

Roma-Juventus, il primo tempo

Il primo tempo si chiude su un estremo tentativo di imbucata della numero 13 della Juventus, Boattin.

Un minuto di recupero.

42′  Giacinti conquista un corner; tira Giugliano, ma l’azione si conclude tra le mani del portiere;

38′ Azione pericolosa delle bianconere davanti alla porta: Kumagai risolve la situazione facendogli rimbalzare addosso la palla;

36′ Girelli tenta l’assalto ma arriva in ritardo sulla palla, che va fuori,

32′ Occasione Roma! Linari tocca per ultima e manda alto il pallone. Corner di Pilgrim;

29′ Attacca Pilgrim, ma finisce fuori: è rimessa laterale per la Juventus;

28′ Minaccia da Caruso, che finisce sulla sinistra della porta;

27′ Bartoli finisce a terra, dopo la colluttazione con Girelli;

25′ Altra occasione per la Juventus, su tiro di Caruso;

22′ Fallo su Thomas: la Juve calcia un’altra punizione, che viene deviata da Linari;

21′ Occasione per la Juventus su punizione, ma il pallone lanciato da Girelli finisce tra le mani di Ceasar.

13′ Beerensteyn tenta di avvicinarsi alla porta giallorossa, ma il pallone le viene sottratto da Bartoli; ci riprova anche al 15′, ma stavolta a beffarla è Minami;

12′ Greggi tenta una conclusione in porta che finisce alta;

6′ Due giocatrici finiscono a terra: una è Linari della Roma, l’altra Echegini della Juventus. Interviene l’arbitro;

5′ La Roma prende la carica, con un tiro che arriva pericolosamente vicino alla porta ma viene parato da Peyraud-Magnin; Poco dopo Pilgrim trova la porta! GOL DELLA ROMA!

3′ Prima occasione per le giallorosse, con Giugliano che finisce alta sulla traversa;

Sta per avere inizio la partita. Si parte dalla Juventus.

Calcio Femminile

Serie A Femminile, il traffico si intensifica

Pubblicato

il

Serie A Femminile

Serie A Femminile, il calciomercato delle grandi squadre è già in fase avanzata: ecco quali sono le trattative chiuse o in fase di chiusura.

Allontaniamoci per un attimo dal calcio maschile e concentriamoci sulla Serie A Femminile, un campionato nel quale nulla o quasi è fermo, in termini di mercato.

Serie A Femminile, focus sulle trattative concluse o in corso

Pare che una giocatrice lascerà presto il Sassuolo Femminile: si tratta del difensore Maria Luisa Filangeri, già destinata ad andare a rinforzare la Fiorentina Femminile. Fiorentina Femminile che al momento sta facendo ben poche mosse di mercato.

Grandi manovre in casa Inter: il club nerazzurro sta investendo un budget importante per rinforzare la rosa delle giocatrici e il reparto tecnico. Lo dimostrano due trattative in fase di chiusura: quella per Caroline Pleidrup del Sassuolo e per il neroverde Gianpiero Piovani, che presto diventerà ufficialmente il nuovo tecnico della squadra.

Di contro l’attuale allenatrice nerazzurra, Rita Guarino, dovrebbe trasferirsi a breve al Genoa.

Continua a leggere

Calcio Femminile

Roma Femminile, un rinforzo… da Campioni

Pubblicato

il

Roma Femminile

Roma Femminile, al club giallorosso è in arrivo dall’estero un rinforzo di grande qualità che porterà ulteriore prestigio alla rosa. Ecco di chi si tratta.

Al Tre Fontane di Roma c’è aria di cambiamento: pare che sia in arrivo un rinforzo molto importante per la Roma Femminile, fresca di vittoria dello Scudetto della Serie A Femminile.

Fonti a noi vicine fanno un nome importante: quella di una giocatrice della squadra che in questa stagione si è aggiudicata il trofeo di Champions League.

Roma Femminile, Giulia Dragoni

Roma Femminile, chi è il nuovo arrivo?

La Roma Femminile presto darà il benvenuto a Giulia Dragoni, giovanissimo talento di appena 17 anni che milita nel Barcellona Femminile. Centrocampista, è stata in forza all’Inter la scorsa stagione.

Lo scorso anno è stata tra le 10 finaliste del premio European Golden Girl, assegnato da Tuttosport alla miglior Under-21 impegnata in un campionato europeo.
Ho giocato da titolare alla rassegna iridata contro l’Argentina, vinta dalle Azzurre per 1-0.

È diventata la giocatrice italiana più giovane a giocare in un campionato mondiale (all’età di. 16 anni e 259 giorni) ed è diventata anche la più giovane calciatrice del Mondiale 2023, al momento del suo esordio.

Il club giallorosso ne ufficializzerà l’arrivo nei prossimi giorni.

Il retroscena e le possibili conseguenze

Pare che Dragoni sia stata a un passo dal trasferimento alla Fiorentina Femminile, ma con l’inserimento della Roma, complice la volontà del procuratore della ragazza, alla fine l’affare non è andato a buon fine.

L’arrivo di Dragoni al club giallorosso è destinato a cambiare gli equilibri, mettendo in discussione il ruolo di due giocatrici attualmente al club: Benedetta Glionna e Giada Greggi.

Continua a leggere

Calcio Femminile

Roma, Anja Sonstevold annuncia il ritiro dal calcio

Pubblicato

il

Roma Femminile

La calciatrice norvegese Anja Sonstevold ha dichiarato che, a soli 31 anni, si ritirerà dal calcio giocato. Lascia la Roma dopo uno Scudetto e un Coppa Italia.

Sul proprio profilo Instagram, Anja Sonstevold ha comunicato espressamente che appenderà gli scarpini al chiodo. Tramite il post ha voluto ripercorrere tutta la sua carriera calcistica, partendo dalle prime esperienze in Norvegia che l’hanno fatta innamorare di questo sport.

Poi l’inizio dell’avventura italiana con l’Inter, La nazionale con cui ha giocato Europei e Mondiali e infine l’ultima maglia indossata, quella della Roma, con cui, in questa stagione, ha vinto Scudetto e Coppa Italia.Roma femminile

La lettera di Sonstevold su Instagram

“Dopo aver dedicato metà della mia vita al calcio professionistico ho deciso di ritirarmi. Per essere una semplice ragazza dell’est di Oslo che pensava fosse impossibile essere una calciatrice professionista a causa del mio genere, sono estremamente orgogliosa e più che grata per la mia carriera. Firmare il mio primo contratto da professionista a 16 anni con il Kolbotn, vincendo 9 titoli con il Kvinner nel campionato norvegese e trasferendomi all’estero per giocare per grandi club come Inter e Roma. E ultimo, ma non meno importante, sono stato onorato di rappresentare il mio paese“.

“Oltre ai trofei e ai grandi tornei come i Mondiali, gli Europei e la Champions League, ci sono tutte le persone che ho incontrato lungo la strada che hanno avuto il maggior impatto su di me. Il football mi ha dato alcuni amici di una vita per cui sono incredibilmente grato. Grazie per aver reso il mio viaggio così gioioso, divertente e soddisfacente”.

“A Michelle la mia più grande sostenitrice, critica, mental coach, migliore amica e futura moglie, grazie per avermi permesso di vivere i miei sogni d’infanzia e per essere la migliore mamma per il nostro piccolo Loui. Non avrei potuto fare niente di tutto questo senza di te. Non so se il futuro mi riserva, ma sono entusiasta per il prossimo capitolo della mia vita e soprattutto per trascorrere più tempo con la mia bellissima famiglia”.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Genoa, Gudmundsson Genoa, Gudmundsson
Notizie2 minuti fa

Genoa, nuovo risvolto nella vicenda Gudmundsson

Visualizzazioni: 3 Nonostante il ricorso della vittima nella vicenda Gudmundsson, il Genoa appare tranquillo. Scopri con noi le strategie di...

Conference League12 minuti fa

Fiorentina, Biraghi: “Ne abbiamo passate tante. Comprendo la delusione dei tifosi. Quando se ne andò Astori…”

Visualizzazioni: 73 Il capitano della Fiorentina Cristiano Biraghi ha parlato ai microfoni di Sky Sport in merito alla sconfitta maturata ieri...

Olympiacos-Fiorentina Olympiacos-Fiorentina
Conference League22 minuti fa

La Conference League cambia il regolamento

Visualizzazioni: 65 Dalla prossima edizione della Conference League si cambierà il nome e il formato. Ecco le novità del nuovo...

Kings World Cup Kings World Cup
Competizioni32 minuti fa

Kings World Cup, com’è andata la seconda partita di Totti e Blur

Visualizzazioni: 56 La Kings World Cup continua a proseguire e nella giornata di ieri al squadra di Totti e Blur...

Roma Roma
Calciomercato52 minuti fa

Abraham, possibile ritorno in Inghilterra: spunta il Leicester

Visualizzazioni: 106 Il grave infortunio occorso l’anno scorso potrebbe aver solo rimandato di dodici mesi l’addio di Tammy Abraham alla...

Notizie1 ora fa

Manchester United, clamoroso scambio in vista con l’Atletico

Visualizzazioni: 73 In attesa di capire quale sarà il futuro di Ten Hag, il Manchester United ha già avviato i...

Hellas Verona Hellas Verona
Calciomercato2 ore fa

Hellas Verona, UFFICIALE il riscatto di Serdar: i dettagli

Visualizzazioni: 96 L’Hellas Verona, tramite un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale, ha reso noto di aver esercitato il diritto...

Calciomercato2 ore fa

Calciomercato, diramate le date di A e B: i dettagli

Visualizzazioni: 118 Sono appena state comunicate le finestre temporali concernenti il calciomercato in entrata e in uscita per la Serie...

Liga2 ore fa

Barcellona, profondo rosso in bilancio: a rischio l’iscrizione al campionato

Visualizzazioni: 128 Laporta, per ovviare alla drammatica situazione finanziaria del Barcellona, ha giocato a un gioco estremamente pericoloso: che ora...

Saudi Pro League Saudi Pro League
Saudi Pro League2 ore fa

Gerrard: “Non sono in Arabia per soldi.”

Visualizzazioni: 105 Il tecnico dell’Al Ettifaq Steven Gerrard ha fatto diverse precisazioni in merito alla scelta di andare ad allenare...

Le Squadre

le più cliccate