I nostri Social

Calcio Femminile

Milan Femminile, Vigilucci rinnova: i dettagli

Pubblicato

il

Il Milan femminile ha iniziato le pratiche di rinnovo di alcuni contratti in scadenza. Dopo quello del difensore Angelica Soffia eccone un altro.

Il club di Via Aldo Rossi, nonostante il campionato non sia ancora terminato, sta iniziando a parlare con alcune calciatrici in scadenza il prossimo Giugno. La prima a trovare l’accordo col Milan è stata Angelica Soffia, qualche settimana fa.

Ovviamente non sarà l’unica a firmare per la permanenza, difatti è notizia fresca il rinnovo di Valery Vigilucci. Leggiamo qui di seguito la nota ufficiale del club:

AC Milan è lieto di comunicare il prolungamento del contratto di Valery Vigilucci. Valery, al Milan dalla stagione 2022/23, ha collezionato sino a oggi 46 presenze e 8 gol in rossonero. La centrocampista ha prolungato il proprio contratto con il Club fino al giugno 2027.” 

Milan femminile Vigilucci

Adesso ci sarà da capire chi sarà la prossima a voler proseguire il cammino in rossonero dopo la numero 17 rossonera. Tanti sono ancora i nomi importanti che mancano all’appello.

Calcio Femminile

Roma, Anja Sonstevold annuncia il ritiro dal calcio

Pubblicato

il

Roma femminile,

La calciatrice norvegese Anja Sonstevold ha dichiarato che, a soli 31 anni, si ritirerà dal calcio giocato. Lascia la Roma dopo uno Scudetto e un Coppa Italia.

Sul proprio profilo Instagram, Anja Sonstevold ha comunicato espressamente che appenderà gli scarpini al chiodo. Tramite il post ha voluto ripercorrere tutta la sua carriera calcistica, partendo dalle prime esperienze in Norvegia che l’hanno fatta innamorare di questo sport.

Poi l’inizio dell’avventura italiana con l’Inter, La nazionale con cui ha giocato Europei e Mondiali e infine l’ultima maglia indossata, quella della Roma, con cui, in questa stagione, ha vinto Scudetto e Coppa Italia.Roma femminile

La lettera di Sonstevold su Instagram

“Dopo aver dedicato metà della mia vita al calcio professionistico ho deciso di ritirarmi. Per essere una semplice ragazza dell’est di Oslo che pensava fosse impossibile essere una calciatrice professionista a causa del mio genere, sono estremamente orgogliosa e più che grata per la mia carriera. Firmare il mio primo contratto da professionista a 16 anni con il Kolbotn, vincendo 9 titoli con il Kvinner nel campionato norvegese e trasferendomi all’estero per giocare per grandi club come Inter e Roma. E ultimo, ma non meno importante, sono stato onorato di rappresentare il mio paese“.

“Oltre ai trofei e ai grandi tornei come i Mondiali, gli Europei e la Champions League, ci sono tutte le persone che ho incontrato lungo la strada che hanno avuto il maggior impatto su di me. Il football mi ha dato alcuni amici di una vita per cui sono incredibilmente grato. Grazie per aver reso il mio viaggio così gioioso, divertente e soddisfacente”.

“A Michelle la mia più grande sostenitrice, critica, mental coach, migliore amica e futura moglie, grazie per avermi permesso di vivere i miei sogni d’infanzia e per essere la migliore mamma per il nostro piccolo Loui. Non avrei potuto fare niente di tutto questo senza di te. Non so se il futuro mi riserva, ma sono entusiasta per il prossimo capitolo della mia vita e soprattutto per trascorrere più tempo con la mia bellissima famiglia”.

Continua a leggere

Calcio Femminile

Roma Women, che campionato! Anno top per il club giallorosso

Pubblicato

il

Roma femminile

Roma Women: dalla serie di vittorie alle cadute in Supercoppa e Champions. E poi un finale magico. Anno intenso che si conclude con un importante addio.

Anno MMXXIV: da ricordare, scolpito su un marmo di quelli imperiali. La squadra di Spugna si è riconfermata campionessa d’Italia, inanellando fin dall’inizio una serie di vittorie.

Il percorso è stato macchiato qua e là di qualche sconfitta e delusione, ma la conclusione è valsa tutto il sudore e la fatica di un team determinato e di giocatrici degne del risultato.

Ripercorriamo passo dopo passo un anno memorabile in giallorosso.

Indice

Inizia il campionato

Reduci della vittoria del precedente campionato e della prima finale di Champions contro il Barcellona allo stadio Olimpico di Roma, la squadra di Spugna inizia a rimettersi in moto con una strabiliante amichevole a Londra. Persa, è vero, ma con carattere e un’ottima prestazione.

Il calciomercato ha visto, tra le altre, l’arrivo di Saki Kumagai e l’addio e di Sophie Haug

Roma Femminile, Saki Kumagai

Avvio di campionato alla grande: nella prima giornata, giocata fuori casa, Linari, Haavi, Greggi e Glionna regalano un bel 4-2 contro il Milan. 

Da lì la scalata della classifica è inarrestabile.

Le coppe

Anche nella competizione europea va alla grande: nel primo impegno contro il Futbol’nyj Klub Vorskla finisce con la vittoria giallorossa per 3:0 all’andata e al ritorno si raddoppia, 6:1. Entrambe le partite si sono giocate al Tre Fontane per motivi di sicurezza, vista l’impossibilità della squadra ucraina di ospitare il match in casa.

Nonostante il 2:2 a Monaco, la vittoria in casa contro l’Ajax lascia accesa ancora qualche speranza in Europa.

Anche in Coppa Italia la Roma apre con una scorpacciata di reti: 6:0 contro il Cesena allo stadio Romagna Centro.

“Ogni rosa è preda dell’inverno”

E così anche quella giallorossa.

Infatti le vacanze di Natale si passano con un po’ di amaro in bocca: il doppio scontro col Paris Saint Germain non è andato come sperato, anzi.

Al rientro dalle feste, poi, la Juventus si aggiudica la Supercoppa femminile.

Dopo poche giornate arriva anche la prima sconfitta in campionato: 13a giornata, 20 gennaio 2024, l’Inter batte per 2:0 la Roma con gol di Bonfantini e Polli. 

Di lì a poco si chiude l’affare Serturini, proprio con il club nerazzurro. Non senza polemiche.

Gennaio finisce con la definitiva uscita delle giallorosse dalla competizione europea.

Roma, che ti succede?

Roma rialza la testa

Calo fisiologico, tanti impegni – anche in Nazionale – le giocatrici avevano forse perso la concentrazione.

La fiducia del mister e le infinite risorse tipiche di un gruppo molto unito ridanno loro la forza di riprendere in mano la situazione. Scuote un po’ le fila l’arrivo in rosa di Alayah Pilgrim.

Febbraio infatti comincia con una serie di vittorie, forse non schiaccianti, ma che permettono alla squadra di mantenere il primo posto incontrastato.

Solo Juventus e Fiorentina rincorrono con tenacia, ma la squadra di Spugna non sembra mai troppo preoccupata.

Coppa Italia e Campionato procedono, dunque, una vittoria dopo l’altra.

Betty Bavagnoli

Roma Femminile

I Playoff

Nei Playoff i risultati cambiano leggermente: qualche pareggio, scontri diretti con le inseguitrici non sempre vittoriosi in maniera schiacciante.

Ma ormai il distacco è così netto che la Roma vince a quota 70 punti, ben 11 punti sopra la Juventus e 28 sopra la Fiorentina.

Fiorentina che ha incontrato anche nella finale di Coppa Italia del 24 maggio. Portando a casa una trionfante Coppa Italia.

L’addio della bandiera della Roma Femminile

L’anno calcistico si chiude con l’addio di una giocatrice storica della società, che ha dedicato tutta la sua passione e la sua crescita personale alla squadra giallorossa: Claudia Ciccotti saluta il gruppo, e lo ha fatto da Capitana nell’ultimo match di campionato contro la squadra viola e davanti ai suoi tifosi.

 

 

Continua a leggere

Calcio Femminile

Milan Femminile, rinnova anche Mesjasz: chi manca ancora?

Pubblicato

il

Il Milan Femminile, dopo la chiusura del Campionato, procede coi rinnovi dei contratti in scadenza il prossimo Giugno. Anche la Polacca firma il prolungamento.

L’ultima partita del Campionato Femminile di Serie A, per il Milan, è finita lo scorso sabato con la vittoria per 3 a 1 sulla Sampdoria. Sesto posto consolidato per le rossonere, che chiudono la Poule Salvezza con un totale di 41 punti. Finale di stagione decisamente più positivo rispetto alla regular season.

Laura Fusetti, veterana della difesa, proprio sabato scorso ha annunciato il ritiro dal calcio giocato. Proseguirà il suo percorso come Team Manager della Primavera Femminile. E per una calciatrice del reparto arretrato che lascia un’altra invece resta e prolunga.

Milan Mesjasz

Infatti nella giornata di ieri Małgorzata Mesjasz ha messo la firma sul prolungamento di contratto. La Polacca resterà in rossonero per altre due stagioni. Di seguito la nota del club:

AC Milan è lieto di comunicare il prolungamento del contratto di Małgorzata “Gosia” Mesjasz. Gosia, al Milan dalla stagione 2022/23, ha collezionato sino a oggi 42 presenze e 6 gol in rossonero. Il difensore ha prolungato il proprio contratto con il Club fino al 30 giugno 2026.

Milan, ancora tanto lavoro da fare: la situazione

I contratti in scadenza nella squadra femminile sono ancora molti. Vediamo, qui di seguito, chi saluterà e chi invece potrebbe rimanere. Partiamo da un addio sicuro, infatti l’attuale Capitano rossonero Valentina Bergamaschi ha deciso di lasciare il Milan. Secondo quanto riportato da TuttoSport, sarebbe molto vicina ad un accordo con la Juventus.

Anche per Alia Guagni, fino a pochi mesi fa, si vociferava di un possibile suo addio a fine stagione, verso l’altra sponda di Milano. La dirigenza cercherà di convincerla invece che la permanenza in rossonero sia la scelta giusta? Un’altra calciatrice propensa a salutare il Milan è Kamila Dubcová. La centrocampista vorrebbe una squadra che le offra più spazio, sarà molto difficile riuscire a trattenerla.

Laura Giuliani, sta discutendo in questi giorni il prolungamento del contratto, ancora non c’è un accordo ma filtra ottimismo per la permanenza della numero uno rossonera. Christy Grimshaw, al momento ferma per un infortunio molto grave, dovrà sedersi a breve con la dirigenza per capire come procedere. Vista la leadership in campo della scozzese, per il club di Via Aldo Rossi, sarebbe una perdita troppo grave da sanare.

In ultimo, ma non per importanza, ci sarà da valutare il futuro di Rimantė Jonušaitė. Attualmente in prestito al Servette FC ma con scadenza di contratto nel prossimo Giugno. L’attaccante lituana nel club Svizzero è riuscita a trovare spazio e si sta mettendo in mostra a suon di goal. Il talento è indiscutibile ma per crescere dovrà esserle garantita una continuità che forse il Milan non può garantirle.

Quale futuro per le due Top Player rossonere?

Un altro nodo da sciogliere per la dirigenza rossonera sono i rinnovi di Kosovare Asllani e Nadia Nadim. L’intenzione della società è quella di procedere al rinnovo di entrambe. Secondo quanto riportato dal collega Luca Maninetti, per quanto riguarda la svedese le parti sono molto lontane da un accordo. Mentre sembrerebbe meno complicato il rinnovo, per un’altra stagione, della calciatrice afghana.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Calciomercato30 secondi fa

Milan, Theo Hernandez ai saluti: decisione irrevocabile

Visualizzazioni: 0 Milan, noi di Calcio Style lo stiamo scrivendo da diversi mesi, ma la triste realtà per i tifosi...

Panchina d'oro, Grosso Panchina d'oro, Grosso
Serie B11 minuti fa

Panchina Sassuolo, Grosso vola in pole ma occhio allo scenario scaligero

Visualizzazioni: 56 Panchina Sassuolo, in Emilia Romagna si cerca l’erede di Davide Ballardini. Fabio Grosso e’ ora il primo nome....

Atalanta, Teun Koopmeiners Atalanta, Teun Koopmeiners
Calciomercato20 minuti fa

Juventus, Koopmeiners costa troppo | Torna di moda un vecchio obiettivo

Visualizzazioni: 94 Koopmeiners resta il primo obiettivo della Juventus. La richiesta dell’Atalanta, però, scoraggia Giuntoli che pare intenzionato a ripiegare...

Barella Inter Barella Inter
Nazionale30 minuti fa

Il ct Spalletti elogia l’Inter: “Crede nel talento italiano”

Visualizzazioni: 91 Il ct della Nazionale italiana, Luciano Spalletti, ha parlato in occasione degli European Globe Soccer Awards. Larga la...

Jude Bellingham - Depositphotos Jude Bellingham - Depositphotos
Esteri41 minuti fa

Real Madrid, Bellingham eletto miglior giocatore dell’anno nella Liga

Visualizzazioni: 98 Jude Bellingham del Real Madrid è stato eletto miglior giocatore dell’anno in Liga. L’inglese si è reso subito...

Udinese Udinese
Notizie51 minuti fa

Udinese, Pafundi incanta in Super League

Visualizzazioni: 91 Terminano tutte le competizioni nazionali ed è tempo di bilanci e sondaggi. Transfermakt ha premiato anche il talento...

Calciomercato1 ora fa

Milan, Emerson Royal costa troppo: altri contatti con Tiago Santos

Visualizzazioni: 250 Milan, andiamo qui di seguito a capire meglio la situazione terzino destro. Ad oggi due i nomi sul...

lautaro lautaro
Serie A1 ora fa

Inter: la situazione sul rinnovo di Lautaro

Visualizzazioni: 137 Sono giorni movimentati in casa Inter dopo il passaggio di proprietà ad Oaktree e la questione rinnovi tiene...

serie c playoff serie c playoff
Serie C1 ora fa

Playoff Serie C: Carrarese buona la prima, pari ad Avellino

Visualizzazioni: 79 Nella serata di ieri si è consumata l’andata delle semifinali dei Playoff Serie C. La Carrarese ha costruito...

Serie A2 ore fa

Chievoverona, marchio acquistato dal Clivense

Visualizzazioni: 103 La nuova squadra prenderà il nome di AC Chievoverona e i colori sociali resteranno il bianco e l’azzurro...

Le Squadre

le più cliccate