Verso Milan-Udinese, importanti defezioni tra le fila rossonere: Calabria e Tomori, affaticati, salteranno il fondamentale match in programma domani sera.

Secondo quanto appreso negli ultimi minuti, non arrivano notizie confortanti da Milanello per ciò che concerne il reparto difensivo del Milan; nell’immediata vigilia di Milan-Udinese, match valido per la venticinquesima giornata del campionato di Serie A, turno infrasettimanale, il Diavolo sarà chiamato a confermare quanto di buono fatto (ri)vedere nella vittoriosa campagna di Roma.

L’infermeria del centro sportivo rossonero, tuttavia, è tornata prepotentemente in sovraffollamento: a farne le spese, questa volta, dopo gli infortuni del reparto avanzato di Ibrahimovic e Calhanoglu, è la terza linea a disposizione di Mister Pioli. Davide Calabria e Fikayo Tomori, con ogni probabilità, saranno costretti ad assistere al match in borghese: i due difensori, vittime di affaticamento muscolare, verranno preservati in vista degli altri impegni che attenderanno il Diavolo da qui alla sosta di fine mese, vale a dire, quelli cerchiati in rosso più di qualunque altro: la doppia sfida “all’inferno” con i Red Devils di Manchester.

Un’occasione più unica che rara, per capitan Romagnoli, di ristabilire le gerarchie e per tentare di riconquistare i galloni di titolare, nonostante una situazione alquanto nebulosa circa il suo futuro a tinte rossonere. Per quanto riguarda il ruolo di terzino destro, ballottaggio tra Kalulu e Dalot, con il primo favorito.

Potrebbe interessarti anche questo articolo >>> Milan-Udinese, Leao dal 1′ minuto: il futuro del portoghese è già scritto