Udinese e Sassuolo si affronteranno alla Dacia Arena, gara questa valida per la diciannovesima giornata della Serie A. Entrambe le squadre necessitano in maniera piuttosto urgente dei 3 punti, col Sassuolo reduce da due pesanti sconfitte consecutive (Col Napoli prima, per due reti a una, e col Genoa poi, con lo stesso identico parziale). Punti, quelli per i neroverdi, che aiuterebbero una classifica che certamente non rende onore alle qualità del gruppo guidato da De Zerbi. Discorso praticamente identico per i padroni di casa dell’Udinese, che però ha dalla sua due gare con 6 punti guadagnati, con Cagliari e Lecce, l’obiettivo è quello, dunque, di confermare la positività messa in mostra nel rettangolo di gioco, attraverso la conquista di altri 3 punti, che darebbero certamente uno slancio maggiore dalla zona retrocessione.

Come arriva l’Udinese

Le due vittorie di fila rendono merito ad una squadra che sembra sul punto di rinascere, anche se purtroppo l’attacco ancora stenta a decollare (Il secondo peggiore, dietro a quello della SPAL e a parimerito con quello della Sampdoria). La squadra friulana giunge in casa propria, e avrà dinanzi un avversario decisamente ostico, il Sassuolo di De Zerbi. Sarà dunque ipotizzabile, per i padroni di casa, vedere il 3-5-2 come modulo di partenza, con Musso tra i pali, linea difensiva composta da Trost Ekong, De Maio e Nuytinck. A centrocampo a 5 scenderanno in campo Mandragora, Fofana, De Paul, Sema e Larsen, con gli ultimi due ad occupare le fasce. Là davanti, la coppia d’attacco sarà composta da Okaka e Nestorowski.

Come arriva il Sassuolo

I Neroverdi, dopo aver certamente deluso nelle ultime due uscite (Non riuscendo a racimolare neanche un punto) sono ora obbligati a tirar fuori l’orgoglio, contro un avversario che vive un buon momento. Il tecnico della squadra modenese dovrà fare a meno di Berardi e Locatelli, entrambi indisponibili per squalifica. Assieme ai due giocatori nostrani, non potranno prendere parte al match ne Defrel, ne Chiriches, entrambi affetti da problemi fisici che ne comprometteranno l’utilizzo. Formazione, quella dei Neroverdi, che vedrà Consigli tra i pali, Romanga e Ferrari a comporre la linea centrale di difesa, con Toljian e Kyriaokopoulos terzini. I due mediani davanti alla difesa saranno Obiang e Magnanelli, con Boga, Traorè e Djiuricic ad assistere l’unica punta Caputo.

Le probabili formazioni

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Okaka, Nestorovski.

Allenatore: Gotti

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Magnanelli; Djuricic, Traoré, Boga; Caputo.

Allenatore: De Zerbi

Dove vederla

Il lunch match delle 12:30, valido per la diciannovesima gara del massimo campionato nostrano, che vedrà sfidarsi alla Dacia Arena di Udine, Udinese e Sassuolo sarà visibile su DAZN, attraverso tv, o dispositivi mobili.