Udinese-Milan sarà la sfida che animerà la domenica pomeriggio, il lunch match avrà fischio d’inizio alle ore 12.30 e vedrà di fronte due squadre assolutamente determinate, ma con due stati d’animo opposti. I friulani sono attualmente terzultimi a quota tre punti, mentre i rossoneri comandano la classifica ed arrivano da una striscia positiva di ben 23 partite consecutive.

Le scelte di Pioli

Il tecnico Stefano Pioli non vuole di certo disattenzioni pertanto affronterà l’Udinese con la formazione al momento migliore a disposizione tenuto conto di Rebic non ancora del tutto recuperato. Vincere in un campo ostico come quello friulano porterebbe di certo nuovo entusiasmo dopo il mezzo passo falso contro la Roma di lunedì sera, gara terminata 3-3 dopo che per ben tre volte i padroni di casa erano passati in vantaggio.

In difesa segnaliamo il gradito ritorno di Gianluigi Donnarumma che é risultato negativo al Covid pertanto sarà lui a difendere la porta rossonera. La difesa, come al solito schierata a quattro, vedrà sugli esterni Calabria Theo Hernandez, mentre centrali giocheranno Kjaer e capitan Romagnoli.

La mediana sarà affidata ad un muro difficilmente valicabile formato da Kessié Bennacer, entrambi stanno passando un periodo di forma eccelsa pertanto in panchina si accomoderà Tonali che invece risulta ancora un po’ indietro di condizione.

Dietro al terminale offensivo Zlatan Ibrahimovic registriamo il ritorno sulla trequarti di Hakan Calhanoglu sostituito magistralmente in coppa da Brahim Diaz. Sugli esterni a destra troveremo Saelemaekers, sempre più un punto fermo della squadra ed a sinistra Leao che a suon di gol sta riconquistando la fiducia di compagni e tifosi.