La parola d’ordine per la Juventus è DERBY!!!! Si passa dal Derby d’ Italia, sfida contro l’Inter, al Derby cittadino, lo scontro tra le due squadre torinesi. Sabato sera alle 20.30 è in programma il derby di Torino. E’ un appuntamento accompagnato sempre da grande attesa e da grande rivalità sia tra le squadre che tra le tifoserie, anche se in questo articolo non daremo spazio a coloro che si definiscono “tifosi” ma solo a fini offensivi. Tra poco più di ventiquattr’ore vi sarà il fischio di inizio del 197 derby della Mole. Entrambe ben posizionate in classifica, soprattutto il Torino che resta in zona Europa, la Juve oramai sono sette anni che è sempre in testa alla classifica. Si vocifera di un corteo di tifosi bianconeri che partirà da Piazzale Caio Mario sino allo Stadio Olimpico, nella speranza che tutto ciò sia solo tifo da incitamento senza disordini.

Torino

Valter Mazzarri, già nei giorni scorsi si preparava mentalmente ad affrontare il derby della Mole. Dichiarando che l’intenzione è di prepararsi al meglio per affrontare questa grande sfida e chi ha giocato contro il Milan ed è ancora in ottima forma sarà in campo. Ha avuto tutta la settimana per preparare questa partita a differenza della Juventus impegnata in Champions. Nel pomeriggio il Torino si ritroverà al Filadelfia per la rifinitura e la messa a punto dei dettagli per l’incontro di domani. Terminato il programma di allenamento il Torino si recherà in ritiro sino a domani sera. Il Presidente Cairo raccomanda ai suoi di usare bene la testa e di non farsi prendere troppo dal fervore derby, attenti ai cartellini!!! Il Toro se vorrà tenere testa alla Juventus dovrebbe giocare come il primo tempo contro il Milan andando ad attaccare e tenere la difesa alta. Non dare spazio alla squadra bianconera di far girare palle e prestare attenzione alle palle lunghe; dovrà giocare d’anticipo.

Juventus

Massimiliano Allegri avrà a che pensare sino all’ultimo per come poter mettere in campo il centrocampo della Juventus. Sami Khedira è ancora infortunato e pertanto non disponibile, si aggiunge Bentancur che è squalificato. Restano Pjanic ed Emre Can, ma il problema è anche per le fasce. Il ko di Cuadrado, durante la sfida di Champions crea ulteriori problemi al tecnico livornese, Cancelo è incerto, non ha ancora recuperato dall’affaticamento e pertanto le sue possibilità di essere disponibile superano di poco il 50%. Alex Sandro ha recuperato, infatti ha sostituito il colombiano a Berna e Spinazzola non è ancora al top tenendo presente che non ha ancora giocato nemmeno un minuto a causa dell’infortunio della scorsa primavera. Allegri però potrà contare sulla presenza di Benatia che sarà a disposizione per questa sfida. Naturalmente i problemi non si evidenziano in attacco in quanto saranno tutti disponibili, Ronaldo in primis, nell’ultima intervista ha dichiarato che una delle cose che ha capito è che alla Juventus non si può perdere con l’Inter e con il Torino. La Juventus dovrà dimostrare che la sconfitta di mercoledì non ha inciso su cattiveria voglia di vincere e concentrazione.

I precedenti

E’ il 197 derby, cercheremo di essere sintetici. Nel derby della Mole quando il Toro gioca in casa le vittorie della squadra bianconera sono state ben 31, mentre nel complessivo raggiungono quota 69. La Juventus ha vinto otto volte in casa del Torino negli ultimi nove anni. L’ultimo derby vinto dal Torino risale al 26 aprile 2015 ed è l’unica vittoria negli ultimi quarant’anni. L’ultimo vinto dalla Juve è quello della scorsa stagione. Nella memoria dei tifosi rimane sempre in memoria quel 27 marzo 1983 ove la Juve sta conducendo la partita per 2 a 0, ma il Toro con un ribaltone in sei minuti riesce a capovolgere il risultato in 3 a 2 a suo favore portandosi a casa la vittoria grazie a Dossera, Bonesso e Torrisi, spegnendo i sogni di scudetto della Juventus per quell’anno.

Probabili formazioni

TORINO: Sirigu – Izzo – Nkolou – Djidji – De Silvestri – Meitè – Rincon – Baselli – Ansaldi – Iago Falquè – Belotti. All: Mazzarri

JUVENTUS: Szczeny – De Sciglio – Bonucci – Chiellini – Alex Sandro – Emre Can – Pjanic – Matuidi – Dybala – Mandzukic – Ronaldo. All: Allegri

ARBITRI: Guida – Preti – Costanzo – IV uomo Marinelli – Var Mazzoleni – Avar Paganessi

Dove vederla

L’appuntamento è per sabato 15 dicembre ore 20.30 allo Stadio Olimpico di Torino. Si potrà seguire la diretta su DAZN.