Sabato 16 marzo alle ore 20.30 andrà di scena allo Stadio Olimpico la sfida tra Torino e Bologna valevole per la 28esima giornata di serie A. I granata stanno vivendo un ottimo momento forti di tre successi consecutivi con un meritato sesto posto ed il sogno nemmeno troppo nascosto di scalare ancora posizioni ed insidiare la zona Champions. Discorso diverso per il Bologna che occupa la diciottesima posizione a 21 punti e deve cercare di fare più punti possibili per salvarsi. L’arrivo di Mihajlovic ha sortito l’effetto sperato, ma la scossa prodotta deve trovare continuità anche di risultati per uscire dalla zona calda.

Assente Lukic

Nel Torino sarà assente Lukic per infortunio ed in difesa Moretti dovrebbe ancora avere la meglio su Djidji. Qualche dubbio a centrocampo per Mazzarri indeciso se schierare Aina o Ansaldi, ma il nigeriano sembra essere favorito. In attacco agirà Iago Falque a fianco di un ritrovato Belotti.

4-3-3 per il Bologna

Mihajlovic dovrà rinunciare a Santander assente per problemi fisici, al suo posto Destro. In difesa trova conferma Lyanco a fianco di Danilo insieme a Mbaye e Dijks. Centrocampo con Dzemaili, Poli e Soriano, mentre in attacco ballottaggio tra Orsolini e Sansone. Sicuro l’impiego di Palacio dal primo minuto.

Le probabili formazioni

Torino (3-5-2): Sirigu, Izzo, Moretti, N’Koulou, De Silvestri, Rincon, Baselli, Meitè, Aina, Belotti, Iago Falque.  Allenatore: Mazzarri.

Bologna (4-3-3): Skorupski, Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks, Poli, Dzemaili, Soriano, Sansone, Destro, Palacio.  Allenatore: Mihajlovic.

I precedenti

L’incontro di sabato sera sarà il 61esimo con 31 vittorie per il Torino, 20 i pareggi e solo 9 successi per il Bologna. Il Toro conduce anche sul computo delle reti segnate, 99 a 51. Recente l’ultimo successo dei granata, risale alla passata stagione con un perentorio 3-0 e reti di De Silvestri, Niang e Iago Falque.

Dove vederla

Torino-Bologna sarà trasmessa in diretta su DAZN con la consueta possibilità di seguire la gara in streaming su pc, tablet e smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *