Al Paolo Mazza la partita di Santo Stefano si giocherà alle ore 18 tra SPAL e Udinese. Scontro di bassa classifica tra due formazioni alla ricerca disperata di punti, che vedono ridursi il fieno messo in cascina all’inizio stagione con una partenza lanciata. Gli uomini di Semplici arrivano dalla sconfitta in casa del Napoli, che se Meret non avesse fatto il miracolo sul finire dell’incontro, ora avremmo parlato di un punto straordinario. Tante belle parole per gli spallini ma ora bisogna tornar a far punti, e l’Udinese è la squadra “giusta”. La rivalità in classifica fanno pesare questi punti doppiamente anche per i friulani reduci da risultati deludenti, ultimo il pareggio subito in casa dal Frosinone.

Qui Spal

Semplici dovrà sopperire l’assenza di Kurtic, squalificato, e di Djourou uscito infortunato dal San Paolo. In difesa dovrebbe rientrare Vicari. In mezzo al campo è da valutare la condizione di Missiroli. In attacco Semplici dovrebbe dare fiducia a Petagna e capitan Antenucci.

Qui Udinese

Per Nicola c’è la squalifica di Behrami, Mandragora dovrebbe essere spostato nel ruolo dello svizzero, in mediana davanti alla difesa. Sul centro sinistra dovrebbe essere la volta di Balic, che pare avere una condizione migliore rispetto a Barak. In avanti c’è un ballottaggio tra il finora deludente Lasagna e Pussetto. Da non scartare la presenza di D’Alessandro sulla fascia destra.

Le probabili formazioni

Spal (3-5-2): Gomis, Cionek, Vicari, Felipe, Lazzari, Valoti, Schiattarella, Valdifiori, Fares, Antenucci, Petagna. Allenatore, Semplici.

Udinese (3-5-2): Musso, Stryger, Ekong, Nuytinck; Ter-Avest, Balic, Fofana, Mandragora, D’Alessandro, De Paul, Lasagna. Allenatore, Nicola.

I precedenti

A Ferrara i precedenti tra i biancoazzurri spallini e i bianconeri friulani sono stati 11, con sei vittorie della squadra di casa e 3 dell’Udinese. I pareggi sono stati 2. L’anno scorso terminò con un pirotecnico 3-2 per i padroni di casa. Rizzo al 94′ diede la vittoria a Semplici dopo che l’Udinese aveva rimontato il doppio svantaggio iniziale. L’ultima vittoria friulana in casa SPAL nel massimo campionato risale al 1959, vittoria per 1-0.

Dove vederla

La partita del Mazza delle ore 18 sarà visibile in esclusiva su Sky: sul canale 253 del satellite e sul canale 384 del digitale terrestre. INoltre per gli abbonati c’è la possibilità dello streaming con Sky Go o con Now Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *