Antonio Sanabria, grande colpo del mercato di gennaio, ha recuperato completamente dal Covid ed è pronto a scendere in campo per la prima volta con la maglia del Torino.

Nel mercato di gennaio il Torino, che sta lottando per la salvezza, non ha operato molto; l’unico acquisto che ha scaldato il cuore dei tifosi granata è stato quello di Antonio Sanabria.

Il calciatore non è alla sua prima esperienza in Italia, ha già indossato la maglia del Genoa totalizzando 32 presenze impreziosite da 9 reti lasciando intravedere doti da grandissimo giocatore.

Dopo una stagione non entusiasmante in Spagna con il Betis, il Torino vuole rilanciare il giocatore dandogli la possibilità di esprimere tutto il proprio talento giocando con continuità.

Purtroppo il Covid ha fermato il paraguaiano rimandando così il suo esordio in campo con la maglia granata, dopo essere stato in isolamento per ventuno giorni l’attaccante si è definitivamente ripreso e da due giorni si sta allenando con il gruppo dimostrando anche un discreto stato di forma.

Il giocatore vorrebbe scendere in campo già venerdì sera nella gara contro il Sassuolo, ovviamente vista la lunga inattività se dovesse essere convocato partirebbe dalla panchina e potrebbe rivelarsi un arma in più per l’allenatore Davide Nicola.