calciomercato Sassuolo

I neroverdi, salutati Locatelli e Caputo, puntano forti sulle giovani leve per rinnovarsi nel segno della continuità.

L’addio di Francesco Caputo, trasferitosi alla Sampdoria negli ultimi minuti del calciomercato estivo, ha tracciato, di fatto, la linea che chiude ufficialmente un sodalizio, per dare il via al nuovo corso.

Ad Alessio Dionisi, ex tecnico dell’Empoli, scelto dalla dirigenza per prendere il posto di Roberto De Zerbi, spetterà il compito di proseguire sulla strada tracciata dal tecnico bresciano, che nelle ultime due stagioni ha sfiorato l’approdo in Europa.

La partenza del bomber di Altamura, impensabile fino a solo una settimana fa, ha di fatto scavato il solco con il passato. Le sorti dell’attacco per la prossima stagione, così, passano alla “strana” coppia RaspadoriScamacca. Il primo già nella scorsa stagione ha avuto modo di mettersi in luce, arrivando perfino a realizzare la doppietta che ha sbancato San Siro, regalando un prezioso successo in casa del Milan.

 

Scamacca, invece, il cui cartellino è di proprietà dei neroverdi dal 2017, fino ad ora non ha avuto molte possibilità di mettersi in mostra con la maglia emiliana. Le stagioni migliori per l’attaccante romano sono state, infatti, la scorsa, con 8 gol in 26 presenze indossando la maglia del Genoa, e quella 2019/2020 in serie B con l’Ascoli, con 9 reti in 33 apparizioni.

Senza dimenticare l’addio di Manuel Locatelli, da tempo promesso sposo della Juventus, che ha lasciato un importante vuoto in mezzo al campo. Ecco allora farsi avanti, per la successione, la candidatura di Davide Frattesi. Classe ’99, l’ex Monza formerà, con ogni probabilità, la diga mediana insieme a Maxime Lopez.

Quella che attende Dionisi e il Sassuolo sarà, quindi, una stagione fatta di rinnovamento, grazie ai nuovi ragazzi terribili che vogliono portare avanti il progetto neroverde. Sempre nel segno della continuità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Benevento: ufficiale, torna un attaccante dal Sassuolo