Domenica, alle ore 15, allo stadio Luigi Feraris di Genova, la Sampdoria ospiterà il Torino in una partita valevole per l’undicesima giornata del campionato di calcio di serie A. I blucerchiati, protagonisti di un ottimo avvio di stagione con 15 punti guadagnati, vengono dalla sconfitta di San Siro che ha fermato a 4 la loro serie positiva di partite consecutive senza sconfitte. I granata, decimi in classifica ad una sola lunghezza dai genovesi, arrivano dal pareggio in casa contro la Fiorentina che ha allungato a 5 la loro striscia positiva di partite consecutive a punti.

Sampdoria

Giampaolo dovrà molto probabilmente fare a meno di Defrel, mentre potrà contare sul recupero di Murru. Entrambi, vittime di un problema muscolare nella gara contro il Milan, hanno svolto in questi giorni un lavoro differenziato a Bogliasco, insieme a Vasco Regini che procede il suo programma di recupero. Il francese dovrebbe essere sostituto da Caprari, che appare in vantaggio nel ballottaggio con Kownacki per affiancare Quagliarella davanti. Per il resto il tecnico dovrebbe schierare la stessa formazione dell’ultima partita, con Saponara confermatissimo sulla trequarti.

Torino

Mazzarri ha a disposizione tutta la rosa e molto probabilmente potrà contare sul ritorno di Lyanco ed Ansaldi. Il tecnico livornese dovrebbe puntare sugli stessi undici, scesi in campo contro la Fiorentina con un unica variazione in difesa, dove Moretti sembra essere in vantaggio su Djidji. Nel centrocampo a 5, Aina è in vantaggio su Berenguer per la fascia sinistra. Davanti Belotti affiancherà Iago Falque, con Zaza che scalpita dalla panchina.

Probabili formazioni

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Andersen, Tonelli, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Saponara; Caprari, Quagliarella.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli, Aina; Iago Falque, Belotti.

I precedenti

Le due squadre si sono affrontate per ben 102 volte, con un bilancio leggermente a favore del Torino, con 34 vittorie contro le 29 della Samp. Il risultato più ricorrente risulta però essere il pareggio, verificatesi 39 volte. Statistica rafforzata dagli ultimi due incontri della passata stagione, terminati 2-2 a Torino e 1-1 a Genova.

Discorso diverso per le gare giocate a Genova, dove su 51 partite la Samp si è imposta per 21 volte contro i 6 successi granata, l’ultimo dei quali risalente addirittura al 7 marzo 1993 (1-0). Anche qui il risultato più frequente è il pareggio, verificatosi in 24 occasioni.

Dove vederla

La partita sarà trasmessa in diretta ed in esclusiva, anche in HD, sul canale SkySport Serie A (canale 202 del satellite o canale 373 DTT). Inoltre sarà possibile la visione anche in streaming su tablet, smartphone e pc attraverso l’applicazione Sky Go.