Nonostante lo stop del campionato e degli allenamenti, Nicolò Zaniolo continua ad esercitarsi a casa per recuperare dal grave infortunio. Era il 12 gennaio quando il giovane calciatore giallorosso ha subito la rottura del crociato anteriore uscendo dal campo praticamente in lacrime. Sin da subito si è parlato di tempi di recupero molto lunghi per lui, con il rientro previsto a giugno, ma con lo slittamento della Serie A e delle coppe europee causa Covid-19, sembra palesarsi all’orizzonte la possibilità che il ragazzo possa tornare a recitare un ruolo da protagonista nella sua Roma, garantendole il proprio apporto in vista del finale di stagione. Lui, nel frattempo, continua ad allenarsi tra le mura domestiche agli ordini del fisioterapista. Di questo passo a metà aprile dovrebbe tornare a correre in campo, mentre per i primi di giugno potrebbe iniziare ad allenarsi con i compagni. Se, fino al mese scorso, la sua stagione sembrava conclusa, ora esiste una concreta possibilità che possa non esserlo.

Le sue dichiarazioni

Nicolò Zaniolo, oltre ad essere impegnato nel recupero dal grave infortunio, ha recentemente rilasciato delle dichiarazioni riguardanti lo stesso ed il suo futuro. Il numero 22 giallorosso si è detto piuttosto positivo sui tempi di recupero, sperando che possa ricominciare ad aiutare i propri compagni già prima del termine di questa stagione. In vista del prossimo anno, invece, ha rilasciato parole al miele nei confronti della Roma e dei suoi tifosi, meritevoli, a detta sua, di averlo fatto sentire amato sin dai primi attimi dopo il suo approdo nella capitale. Ha, inoltre, sottolineato come speri di restare ancora a lungo in questa squadra alla quale deve tutto e sarà eternamente grato.