Nella giornata di ieri gli uomini di Eusebio Di Francesco sono stati alle prese con i Mapei Test, dal prelievo all’orecchio all’asimmetria nei salti. C’è stato anche spazio per le prime parole in giallorosso da parte dell’ex-Atalanta Bryan Cristante ai microfoni di Roma TV.

Il neo numero 4 della Roma ha voluto sottolineare l’importanza della passata stagione a Bergamo, dove ha dimostrato le sue doti fisiche, tecniche e soprattutto realizzative, con ben 12 gol in 47 presenze, grazie all’Atalanta e al mister Gian Piero Gasperini ha avuto modo di mettersi in mostra ed esprimersi al meglio.

Qui a Roma ha trovato un ottimo gruppo pieno di grandi campioni e bravi ragazzi, capaci di mettere chiunque a proprio agio. Una delle domande rivolte al giocatore è stata quella legata alla competizione e concorrenza nel reparto, il neo acquisto giallorosso non è sembrato preoccupato anzi ha ritenuto normale il fatto che quando si arrivi in una grande squadra la concorrenza aumenti così come il numero dei giocatori a disposizione dato che le partite in una stagione e i fronti su cui battersi sono molteplici.

Il giocatore sembra essere in ottima sintonia con il mister, con lo schema di gioco e con tutto l’ambiente Roma, adesso non resta che aspettare le risposte sul campo.