Quello degli ottavi di finale di Europa League Roma-Shaktar è un ritorno al passato per il tecnico giallorosso Fonseca, che incontrerà la sua ex squadra

Ai canali ufficiali del club, Paulo Fonseca ha commentato il sorteggio di Europa League che vede accoppiata la sua Roma con lo Shakhtar, allenato dal portoghese per tre stagioni prima di sbarcare nella capitale: “È stato il destino. Ovviamente sarà un turno difficile, conosco bene lo Shakhtar, i giocatori dello Shakhtar, sono una grande squadra. Quest’anno in Champions League hanno battuto due volte il Real Madrid. È bello tornare, tre anni che non dimenticherò mai. Sarà un avversario adesso, ma è bello tornare a vedere le persone dello Shakhtar. Sono avversari forti. È importante fare una buona partita a Roma, so che è sempre difficile giocare in Ucraina, in questo caso a Kiev. Dobbiamo fare una buona partita qui a Roma, è una squadra difficile, forte, dobbiamo giocare al 100% le due partite”.