Manca ormai poco all’inizio del nuovo campionato ed i contorni del contesto riguardante la Roma risultano tutt’altro che definiti. Cinque giorni separano i giallorossi dalla prima gara ufficiale che li vedrà impegnati al Bentegodi di Verona, ed il calciomercato, come ampiamente pronosticabile, non ha ancora spiccato il volo.

In settimana dovrebbe essere uficializzato il ritornaro di Smalling a cui si proverà ad affiancare Izzo, mentre Dan e Ryan Friedkin, alla ricerca di nuovi soci, avrebbero contattato Al-Baker, con il fine di farlo entrare a far parte proprio di questi ultimi.

Roma-Al-Baker: i dettagli

Fahad Al-Baker non è un nome nuovo se affiancato a quello della Roma. Lo sceicco, infatti, ha rappresentato, seppur non per molto tempo, una valida alternativa ai Friedkin per l’acquisizione delle società capitolina.

L’imprenditore del Kuwait  si sarebbe, secondo quanto riportato da “Il Romanista“, detto pronto a valutare l’offerta recapitatagli proprio da Friedkin per diventare socio di minoranza, avendo, dunque, la possibilità di entrare nel club in una veste diversa rispetto a quanto riportato qualche mese fa.

L’eventuale approdo di Al-Baker, unito alla potenza di fuoco dei Friedkin, agevolerebbe sicuramente la Roma in moltissime manovre.