Ieri pomeriggio al Dall’Ara è andato in scena il match tra Bologna e Roma, con la vittoria per 2 a 0 dei rossoblu sui giallorossi, altra sconfitta per gli uomini di Eusebio Di Francesco, che ora è sul banco degli imputati. Le reti al primo tempo di Federico Mattiello e nel secondo di Federico Santander. Gli highlights di Bologna-Roma sono disponibili qui.

Roma affondata

La Roma di ieri pomeriggio è stata davvero una squadra lenta, impacciata che non riesce più a pungere l’avversario. La Roma di Di Francesco non sa più vincere, non ci va nemmeno vicina a risolvere il rebus rossoblu. La Roma tocca davvero il fondo al Dall’Ara.

Le parole di Di Francesco

Dopo quest’ulteriore sconfitta della sua Roma, le parole del mister giallorosso sono ai confini della disperazione. Infatti Di Francesco ha sottolineato come adesso non si possa più sbagliare, si deve avere la convinzione di rimettere apposto le cose.

Un’obiettivo che si è posto ora il tecnico abruzzese è quello di scegliere prima gli uomini e poi i giocatori. Ha anche marcato l’argomento riguardante i numeri che sono nettamente contro la Roma, 5 punti in 5 partite, pessima media. La rosa da ieri è andata in ritiro, Frosinone e Lazio sanno partite da ultimatum per mister Eusebio Di Francesco.

Le pagelle Roma

Olsen 5.5: Sempre timido nelle uscite, non è lui il responsabile del disastro.

Florenzi 5.5: C’è Marcano sulla fascia sinistra quindi è lui a dover spingere sul fronte opposto, crea un paio di occasioni che non trovano fortuna.

Manolas 5: Al quarto d’ora si perde Santander ma quest’ultimo lo grazia, è incolpevole sui due gol.

Fazio 5: Crea un’occasione di testa che impegna Skorupski, ma l’ex portiere giallorosso gli nega la gioia del gol. Molto nervoso, viene sostituito per evitare il peggio. Dal 19’st Kolarov 5.5: poco incisivo.

Marcano 4: Perde di vista Mattiello in più occasioni. La prima volta va bene alla Roma, la seconda no. Giornata da dimenticare.

Cristante 4: male in tutte e due le fasi. Rischia l’espulsione e viene sostituito. Dal 9’st Pastore 5.5: si fa vedere con una bella palla per Dzeko. Ma anche lui poco incisivo

De Rossi 5.5: Forse il migliore tra i giallorossi, crea un paio di occasioni assistendo ottimamente Kluivert. Tra gli ultimi a mollare.

Pellegrini 4: A fine primo tempo si divora il gol dell’1 a 1, male anche lui per quanto riguarda aggressione e fase offensiva.

Kluivert 4.5: Skorupski gli nega la gioia del gol, perde alcuni palloni importanti, acerbo. Dal 14’st Ünder 5: purtroppo entra quando tutto è praticamente compromesso.

Dzeko 4: Prova un paio di spunti senza mai centrare il bersaglio grosso, sciupa molte occasioni.

Perotti 4: male in fase difensiva, poco concreto in avanti. Nella ripresa perde un brutto pallone e neanche rincorre l’avversario.

Prima vittoria del Bologna

Primi tre punti per i ragazzi di mister Filippo Inzaghi, che soffrono quando c’è da soffrire, non si fanno schiacciare mai. E’ una vittoria che da’ morale, rossolu che approfittano delle amnesie giallorosse, mettendo la squadra romanista in piena crisi.

Le pagelle Bologna

Skorupski 7: Si fa trovare sempre pronto sulle occasioni giallorosse, mantenendo la porta inviolata

Calabresi 6.5: Il migliore della retroguardia rossoblu

Danilo 6: Se si parlasse solo di fase offensiva il suo voto sarebbe stato 8, ma il difensore ex-udinese regala molte seconde palle agli avversari.

De Maio 6: Partita ordinata.

Mattiello 7.5: Migliore in campo, eurogol che beffa la Roma

Dzemaili 6: Manca di precisione, la maggior parte delle volte tende a strafare.

Nagy 6.5: Detta i tempi della squadra, sbaglia poco e non soffre i centrocampo giallorosso

Svanberg 6: Crea verticalizzazioni che fanno bene ai rossoblu, farà parlare di se in questa stagione. Mbaye 6: Fa il suo.

Krejci 6: Non è terzino e si vede, quando nel primo tempo si perde  Kluivert.

Falcinelli 5.5: Fa l’assist del 2 a 0 che lancia Santander in solitaria verso Olsen, ma fino a quel momento partita anonima.Okwonkwo s.v. 

Santander 6.5: Chiude il match sovrastando in velocità Manolas, esce tra gli applausi.Destro s.v.