Precedenti Fiorentina Atalanta

La Fiorentina, per battere l’Atalanta, può contare sul “fattore campo”.

Che storicamente l’Artemio Franchi sia un campo maledetto per l’Atalanta è cosa nota: dopo il 3 gennaio 1993 (quel giorno finì 0-1), infatti, fino all’8 febbraio 2020 (stavolta 1-2), la Dea, contando anche gli incontri di Coppa Italia, non è più riuscita a vincere a Firenze.

Questo stadio è stato un vero fortino per la Fiorentina e a farne le spese non sono stati soltanto i nerazzurri, ma anche altre squadre, come per esempio l’Udinese, la quale non esce con i 3 punti dal Franchi dal lontano 2007.

Un motivo in più per sperare in una grande partita domenica, nonostante se guardassimo la classifica delle due compagini e la condizione con la quale entrambe arrivano a questo match verrebbe da dire che non c’è storia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Fiorentina-Atalanta: probabili formazioni e dove vederla

Nel 2012 e nel 2015 due tra le più belle vittorie

Precedenti Fiorentina Atalanta

Dal punto di vista emozionante, l’1-0 firmato Batistuta del 1996 valevole per la finale di andata di Coppa Italia rimarrà per sempre nella mente dei fiorentini. Per quanto riguarda, invece, le vittorie con più goal di scarto, se non consideriamo il 1997, anno in cui la Fiorentina vinse 5-0, dopo il gennaio del ’93 i successi di questo tipo sono arrivati tutti più recentemente.

Nella stagione 2012/2013, con Montella, è finita 4-1 per i viola, mentre tre anni dopo, nel 2015/2016, lo scarto è stato lo stesso ma il risultato diceva 3-0 sempre per i Gigliati che, sotto la guida di Paulo Sousa, proprio grazie a quella vittoria, mantennero il momentaneo primato in classifica.