Se c’è qualcuno che ha coraggio di dire che tra “la via Emilia e il West” non si mangia bene, alzi la mano! Nessuno… e quindi la tredicesima giornata all’ora di pranzo ci offre un saporito Parma-Sassuolo, che in questo inizio di campionato ha il gusto forte dell’Europa. Il Parma, novizio della massima serie dopo essere sceso tra i dilettanti, è in una posizione più che ottimale rispetto ai pronostici dati ai nastri di partenza; il Sassuolo è sesto, appaiato alla Roma, a 3 punti dalla zona Champions. Un derby emiliano tutto da gustare, senza particolari problemi di classifica, con la possibilità di vedere bel calcio.

Qui Parma

A Collecchio l’infermeria si sta svuotando, per D’Aversa possibilità di attingere con libertà alla propria rosa, a parte Gobbi e Di Gaudio che hanno svolto un lavoro personalizzato, ma che comunque potrebbero essere disponibili come alternative. Torna in cabina di regia Stulac, mentre in avanti è molto probabile l’inserimento dal primo minuto di Biabiany.

Qui Sassuolo

De Zerbi ha quasi tutti i propri neroverdi a disposizione, a parte i lungodegenti Adjapong e Sernicola. Solo Odgaard ha svolto lavoro differenziato e rimarrà fuori. A centrocampo c’è il dubbio Sensi, che tanto bene ha fatto in nazionale agli ordini di Mancini. In difesa saranno confermati Ferrari e Magnani, e De Zerbi si tiene il dubbio sulla difesa a 3 o tornare a 4: quest’ultima pare la scelta del tecnico bresciano. In avanti Di Francesco è favorito su Djuricic.

Probabili formazioni

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Barillà, Stulac, Grassi; Biabiany, Inglese, Gervinho. Allenatore D’Aversa.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Ferrari, Magnani, Rogerio; Sensi, Duncan, Magnanelli; Berardi, Boateng, Di Francesco. Allenatore De Zerbi.

I precedenti

Sono quattro i precedenti in Serie A tra Parma e Sassuolo: la squadra del sig. Mapei Squinzi dopo aver perso nei primi due confronti nel 2013/14, ha vinto le successive sfide contro i gialloblù nel 2014/2015. Tutte sfide ricche di gol, sono 14 i gol totali, l’ultima al Tardini terminò 3 a 1 per il Sassuolo.

Il Parma è imbattuto da cinque gare di Serie A giocate nell’anticipo domenicale dell’ora di pranzo. Il Sassuolo invece ha trovato un solo successo nelle ultime nove partite di campionato disputate allo stesso orario.

Dove vederla

La partita Parma-Sassuolo, come tutte le altre partite della domenica alle 12.30, sono trasmesse da DAZN attraverso le propria applicazioni streaming.