Parma-Sassuolo, trentasettesima giornata di seria A: nel dettaglio, presentazione del match e probabili formazioni del match in programma domenica alle 18:00.

Nel derby tutto emiliano tra Parma e Sassuolo, in programma al Tardini domenica alle 18:00, si evidenziano differenti ambizioni tra due compagini tipiche del finale di stagione: se per i padroni di casa, la certezza della retrocessione coincide con la ricerca di stimoli per salutare la massima serie nel migliore dei modi, i neroverdi di De Zerbi sono chiamati al bottino pieno per alimentare le speranze europee della prossima stagione. Già a conoscenza del risultato di un altro derby in programma sabato, quello capitolino, il Sassuolo dovrà necessariamente espugnare il Tardini per continuare a restare in scia del settimo posto, occupato dalla Roma e distante solamente due lunghezze.

Qui Parma

I ducali, reduci da sette sconfitte consecutive in campionato, delle quali l’ultima maturata nella capitale, sponda laziale, si concederanno l’ultima chance di salutare la serie A con una vittoria tra le mura amiche. Per ciò che concerne i singoli, fiducia a Dierckx, che agirà da centrale di difesa ed affiancherà Bruno Alves. A centrocampo, nel 4-3-3 di Mister D’Aversa, dovrebbe trovare posto Sohm, coadiuvato da Kurtic e Kucka.

Qui Sassuolo

I neroverdi di De Zerbi, sconfitti in casa da una Juventus agguerrita causa rincorsa al quarto posto, dovranno necessariamente raggiungere quei tre punti che consentirebbero loro di giocarsi le ultime chance di raggiungere la prima edizione della Conference League. Per farlo, Mister De Zerbi si affiderà ai soliti noti, con il trio sulla trequarti formato da capitan Berardi, Djuricic, Boga in appoggio a Raspadori.

Probabili formazioni

Parma (4-3-3): Sepe; Conti, Dierckx, Bruno Alves, Gagliolo; Kurtic, Kucka, Sohm; Brunetta, Cornelius, Hernani.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Maxime Lopez; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori.

Precedenti

Derby sempre equilibrato quello tra Parma e Sassuolo, caratterizzato da risultati conseguiti col minimo scarto e non più di due gol segnati. Le ultime cinque sfide, tuttavia, sorridono ai padroni di casa, capaci di sconfiggere i rivali in tre occasioni, permettendo loro di racimolare solamente due pareggi.

Dove vederla

La sfida del Tardini, in programma domenica 16 maggio alle 18:00, sarà visibile sulle piattaforme Sky, canale SkySport Serie A.