Settimana difficile in casa Parma. Proprio ieri infatti é stata consegnata la lista dei giocatori che potranno partecipare al campionato di serie A. Oltre alle presenze già preventivate di Di Cesare, Baraye e Munari, é quella di Luca Siligardi che fa discutere i tifosi crociati. L’ex Hellas era già stato titolare nella sfida contro l’Udinese, disputando una buona prestazione.

Arrivato il transfer per Gervinho

Al posto di Siligardi ci sarà il colpo di mercato di Gaggiano, l’uomo più atteso: Gervinho. É finalmente arrivato il transfer, dopo una intensa settimana di allenamenti, l’attaccante Ivoriano potrà finalmente sedersi in panchina. Difficile, se non impossibile, vederlo in campo dal 1′ minuto.

La formazione del Parma

Brutta notizia quella data da Roberto D’Aversa nella conferenza stampa di oggi, mancherà infatti anche Jonathan Biabiany, oltre a Mattia Sprocati. Attacco ridotto all’osso per il mister, che sara quasi obbligato a puntare sul giovane Da Cruz oppure spostare Ceravolo a destra, ruolo che puó ricoprire siccome anni fa colpiva proprio da quella fascia. A completare il reparto offensivo ci saranno Di Gaudio a sinistra e al centro un altro importantissimo innesto, già a segno nella gara d’esordio e già idolo dei tifosi, Roberto Inglese. Assente invece Amato Ciciretti che continua il recupero, che probabilmente sará completato dopo la sosta.

A centrocampo tre posti contesi fra Stulac, Barillá, Grassi e Rigoni, con i primi tre favoriti, anche se Rigoni insidia Barillá nell’undici titolare. Sempre indisponibili invece Dezi e Scozzarella: anche per loro il rientro é previsto dopo la sosta.

In porta ci sarà la conferma per Luigi Sepe, autore di una buona prestazione con l’Udinese, davanti a lui in difesa, a cercare di ostacolare il bomber Antenucci, ci saranno il nuovo capitano Bruno Alves e Gagliolo, ad agire sulla sinistra ci sarà Gobbi, anche se é insidiato dal giovane e promettente Di Marco, a destra conferma per Iacoponi, con Gazzola che invece torna in panchina dopo aver recuperato dall’infortunio che lo aveva tenuto ai box nella prima di campionato. In infermeria troviamo Bastoni e Sierraltà, anche loro non al meglio.

Un Parma incerottato quello che si presenterà domenica alle 18.00. I crociati vengono però da una buona prestazione, un pareggio amaro ma che ci può comunque stare quello contro l’Udinese.

Le parole di D’Aversa

Nella conferenza stampa delle 18.00, il mister crociato ha elogiato le qualità del gioco della squadra di Semplici, queste le sue parole:’É una gara non semplice contro una squadra che alla prima di campionato è stata la quarta di Serie A per possesso palla. Squadra pragmatica, concede poco e si è ben calata nella percezione di portare a casa l’obiettivo’.

Derby molto interessante quindi, fra due squadre che avranno come unico scopo la vittoria e la salvezza finale.