Il Parma cade a Milano contro il diavolo. I crociati passano in vantaggio al 49′ minuto con Inglese, ma la reazione del Milan si ha già dopo 5 minuti, con il giovane Cutrone, che rimetterà la partita sul punteggio di 1-1. Incalzati dal pareggio immediato, i rossoneri dominano e passano in vantaggio grazie ad un rigore trasformato da Kessié.

La partita

È un primo tempo abbastanza equilibrato, con il Milan che tiene il pallino del gioco, anche grazie ad un possesso palla superiore al 70%. Nonostante ciò, il Parma crea e rischia anche di passare in vantaggio in qualche occasione.

La solita ottima fase difensiva  permette ai crociati di andare negli spogliatoi sullo 0-0. Nella ripresa, il primo calcio d’angolo crociato si trasforma nella palla del vantaggio: sarà infatti Roberto Inglese a sfruttare l’ottimo traversone tirato da un ispirato Matteo Scozzarella. Il Milan però non molla e continua a fare la partita: il Parma appare stanco ed è orfano di un acciaccato Gervinho (uscito al 62′ per un fastidio muscolare).

Per questo il Milan trova l’immediato pareggio con Cutrone. Il gol pesa come un macigno per il  Parma che non riesce più a ripartire e di conseguenza si chiude completamente in difesa. Al 70′ la var é la protagonista e assegna un calcio di rigore per tocco di mani di Bastoni. Kessié realizza e spezza le ali ad un Parma apparso meno brillante rispetto alle precedenti uscite.

Qui sono disponibili gli highlights di Milan-Parma 2-1.

Pagelle dei crociati

Sepe 5,5: incolpevole sul gol, sbaglia troppi rinvii. Non riesce mai a far ripartire le azioni con i suoi rilanci;

Iacoponi 6: non soffre eccesivamente le discese di Rodriguez e Chalanoglu. Difende bene ma non si vede in fase offensiva;

Bruno Alves 6: qualche disattenzione oggi per il capitano del Parma, ma in sostanza difende bene ed trasmette sicurezza;

Bastoni 5,5: causa il rigore nonostante compia una partita abbastanza sicura

Gagliolo 6: partita sufficiente la sua. Qualche disattenzione qua e la ma tiene bene il confronto con Suso;

Grassi 5,5: non concretizza alcune occasioni e sbaglia qualche appoggio. Comunque è importante in fase di ripiegamento;

Dal 84′ Ceravolo s/v;

Barillà 5,5: la sua prova meno convincente. Sbaglia diversi passaggi. Corre tanto e si fa vedere, in fase difensiva é prezioso nella stessa maniera dei suoi compagni;

Scozzarella 6,5: il migliore insieme a Inglese. Fornisce l’assist del vantaggio ed è sempre lucido. Fondamentale in entrambe le fasi, compie una ottima partita;

Dal 79′ Stulac s/v;

Gervinho 5: partita anonima e condizionata da un problema muscolare. Esce al 62′ senza lasciare il segno;

Dal 62′ Ciciretti 6: entra ma si vede poco: cerca di illuminare con qualche apertura ma ormai il Parma non attacca già più;

Inglese 6,5: solita lavoro di sponde e sacrificio condito con un gol di testa dei suoi;

Biabiany 6: grande prova di ripiegamento la sua. In attacco cerca di fare qualche accelerata ma è spesso fermato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *