Parma-Napoli è il primo lunch match di questa nuova stagione di Serie A, domenica 20 ore 12.30 al Tardini. Il Parma che sta per passare di mano ad una nuova proprietà americana, la Krause, con il suo nuovo tecnico Liverani sfida i partenopei di Gattuso, che quest’anno riprovaranno a tornare in Champions.

Qui Parma

Liverani opta per il proprio schema di riferimento: difesa a 4 e trequartista dietro le due punte. Gli esterni saranno Darmian e Pezzella, con Bruno Alves centrale insieme a Iacoponi. Kucka agirà sulla trequarti dietro alle punte Gervinho e Inglese. In mediana Brugman centrale con Hernani e Grassi mezzali.

Qui Napoli

In casa Napoli sono tante le voci di mercato, Milik alla Roma in testa, ma Gattuso chiede concentrazione. Dal primo minuto ci sarà la nuova stella d’attacco Osimhen, supportato da Politano e Insigne. Davanti a Ospina classica linea a 4 con Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly e probabilmente Hysaj. In mediana spazio per Fabian Ruiz, Demme e Zielinski.

Probabili formazioni

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Giu. Pezzella; Grassi, Brugman, Hernani; Kucka; Inglese, Gervinho. Allenatore, Liverani.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Demme, Fabian Ruiz; Politano, Osimhen, Insigne. Allenatore, Gattuso.

I precedenti

Ci sono 36 precedenti tra le due formazioni con un sostanziale pareggio negli incontri disputati: solo 7 pareggi e 34 vittorie emiliane e 35 campane. Meno di 2 mesi fa al Tardini il Parma si è imposto per 2-1.

Dove vederla

Parma-Napoli è un’esclusiva DAZN come tutte le fare delle 12.30. La partita è visibile con l’applicazione per abbonati visibile sui vari dispositivi mobili. In tv è possibile seguirla sul canale 209 DAZN 1 trasmesso sulla piattaforma satellitare di Sky.