Il Parma di Roberto D’Aversa ospita l’ Inter di Luciano Spalletti nell’anticipo serale del sabato della 23ª giornata di Serie A . I ducali han no 29 punti in classifica, mentre i neroazzurri ne hanno 40.

Parma

Indisponibili per infortunio Grassi, Dimarco e Sierralta, pienamente recuperato invece Bruno Alves, ed anche Luca Rigoni è tra convocati. A centrocampo Scozzarella ancora favorito su Stulac, con Kucka e Barillà a completare il reparto. In attacco, nel tridente offensivo, è probabile la conferma dal 1′ del trio Biabiany, Inglese, Gervinho, anche se Siligardi è pronto a subentrare.

Inter

Spalletti si gioca molto e non avrà a disposizione Vrsaljko, ormai prossimo all’operazione e Borja Valero. In difesa sulla destra si giocano una maglia Cedric Soares e D’Ambrosio, così come a sinistra Asamoah e Dalbert. Tanti i dubbi a centrocampo. Dubbio Candreva-Joao Mario per sostituire Politano, che ha ancora una giornata di squalifica. Conferma per Nainggolan con Brozovic e Vecino, favorito su Gagliardini. Davanti l’unica punta sarà capitan Icardi. Keita convocato.

Le probabili formazioni

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Barillà; Biabiany, Inglese, Gervinho.

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Vecino, Brozovic, Nainggolan; Candreva, Icardi, Perisic.

I precedenti

Sono 49 le partite giocate tra Parma e Inter, con i nerazzurri in vantaggio con 19 vittorie, 14 pareggi e 16 vittorie dei ducali. Anche sui gol fatti l’inter è in vantaggio 69 a 60.

Dove vederla

La partita Parma-Inter sarà trasmessa in esclusiva in diretta streaming su DAZN e sarà visibile su diversi dispositivi : ad esempio attraverso le smart tv compatibili, decoder Sky Q, PlayStation 4, oppure smartphone, tablet e computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *