Napoli

Il Napoli sta muovendosi con i suoi legali per evitare che i cinque africani in rosa partano per il trofeo continentale a gennaio.

E’ un inizio di campionato da incorniciare quello del Napoli, che ha ottenuto 18 punti nelle prime 6 partite. Un en plein che in pochi avrebbero ipotizzato alla vigilia, ma che ora sta facendo sognare la città partenopea.

A tutto ciò, inoltre, c’è da sottolineare il gran momento di forma di Victor Osimhen. L’attaccante nigeriano, che l’anno scorso ha trascorso lunghi periodi infortunato, in queste sei partite ha già messo a segno già quattro gol, oltre a rappresentare un pericolo costante per le difese avversarie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, Ibrahimovic convocato dalla Svezia: tifosi infuriati

 

Proprio la situazione di Osimhen, insieme a quelle di Koulibaly e Anguissa, è al centro delle attenzioni della dirigenza del Napoli in questo momento. I tre giocatori, infatti, a gennaio saranno impegnati in Coppa d’Africa, insieme a Ounas e Ghoulam.

L’idea del Napoli è quello di impedire una convocazione, che nei fatti è scontata. Per questo, i legali partenopei sono al lavoro per capire i margini per impedire che i diretti interessati partano e, quindi, possano essere a disposizione di Luciano Spalletti in un momento così delicato della stagione.